Home / Guida trading / Dove Investire? Maggiore solidità nei mercati emergenti

Dove Investire? Maggiore solidità nei mercati emergenti

I mercati emergenti sono soggetti a cicli di espansione e contrazione. Hanno subito tre volte perdite del 25% negli ultimi 20 anni, e dall’altro lato hanno vissuto un periodo di cinque anni in cui i rendimenti annuali hanno superato il 50%. Gli investitori internazionali sono stati probabilmente la causa di gran parte della volatilità, spingendo i mercati e passando tra entusiasmo e avversione al rischio.

È del tutto possibile che un altro boom sia alle porte. Le bolle, come descritto da Charles Kindleberger, uno storico finanziario, di solito si comportano con uno spostamento iniziale, e sono seguite da una rapida creazione di credito per poi approdare a una fase di euforia.

Lo spostamento può essere stata la crisi finanziaria del 2007-08, che ha minato la solvibilità del mondo sviluppato. Poiché i governi hanno aiutato le loro banche, i debiti sono saliti alle stelle. In media, i governi dei mercati emergenti hanno ora un rapporto molto più basso tra debito / PIL rispetto ai loro coetanei sviluppati. Il potere economico sembra quindi aver subito un cambiamento decisivo.

FAI TRADING SU CRIPTOVALUTE

www.plus500.com

Scopri tutte le opportunità offerte da Bitcoin, Ethereum, Bitcoin Cash e le altre
Spread bassi, zero commissioni e leva finanziaria

Nel mondo occidentale la crisi è stata seguita dal taglio dei tassi di interesse. Questi tagli hanno però avuto un effetto limitato nel far ripartire il credito. Ma hanno incoraggiato gli investitori occidentali ad acquistare beni ad alto rendimento, come le azioni dei mercati emergenti.

Secondo EPFR Global, un gruppo di ricerca, i fondi azionari dei mercati emergenti hanno già ricevuto afflussi per 45 miliardi di dollari quest’anno. E i bassi tassi promuoveranno anche la creazione di credito nei paesi in via di sviluppo attraverso le politiche monetarie.

Ci sarà probabilmente euforia quando il denaro a buon mercato farà salire i prezzi delle attività, e questo potrebbe essere già successo in alcune parti del mercato immobiliare asiatico. Gli investitori probabilmente non hanno altra scelta se non quella di cavalcare l’onda, se non altro perché le prospettive per i mercati sviluppati sembrano essere piatte. Se non altro sembra esserci più solidità nei mercati emergenti di quanto ce ne fosse in altri mercati.
Fonte: iononcicascopiu.it


Trai vantaggio dall’instabilità del mercato

Apri un conto di trading

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti sui indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Uno degli investimenti più interessanti del momento

La crisi economica non è ancora alla spalle ma alcuni stati hanno oggi una situazione politico/economica molto stabile.Questo è il caso della Turchia che la rende uno degli investimenti più interessanti del momento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *