Home / Guida trading / Dove Investire ti guida a fare trading nel modo giusto

Dove Investire ti guida a fare trading nel modo giusto

Il trading è una forma di investimento che piace a moltissime persone, ed in particolare a tutti quelli che sono in cerca di una attività speculativa che possa generare profitti. Dove investire ti guida a fare trading nel modo giusto attraverso una serie di semplici step. Ricordati che il trading è una attività speculativa dove è facile perdere soldi e circa il 20/25% dei trader guadagna soldi regolarmente grazie a questa attività.

I mercati di maggiore interesse sono il forex (eur/usd, gbp/usd, eur/gbp…), le commodity (petrolio, oro, caffè…), indici, azioni di borsa e criptovalute (Bitcoin, Ethereum, Ripple…). Sono questi gli asset più amati dai trader anche grazie alle grande volatilità dei prezzi che offre sempre opportunità.

Chi fa trading solitamente predilige operazioni di breve periodo, al massimo intraday, cioè che vengono chiuse nella giornata stessa, ma piacciono molto anche lo scalping, operazioni veloce che hanno la durata di alcuni minuti. Non vi è una regola uguale per tutti, ogni trader ha un proprio stile di trading che acquisisce facendo esperienza.

A questo punto ti lascio a questa semplice guida per iniziare a fare trading nel giusto modo. Buona lettura.

Indice dei contenuti

Come iniziare fare trading

La prima cosa da fare è quella di apprendere le basi, che includono la didattica e la pratica direttamente sulla piattaforma di trading. Piattaforme che sono rese disponibili dai diversi broker che includono grafici, e strumenti di analisi necessari per fare trading.

In questa attività il compito principale del trader è quello di riuscire a fare previsioni sulla variazione dei prezzi, e per fare questo è necessario per prima cosa conoscere le dinamiche che concorrono alla discesa e alla salita dei prezzi, partendo appunto dall’apprendere i due metodi basilari del trading:

  • Analisi tecnica
  • Analisi fondamentale

Analisi Tecnica

L’analisi tecnica è lo studio che prende in esame i grafici relativi all’andamento dei prezzi. Questa esamina le variazione dei prezzi considerando un periodo di tempo breve o di lungo periodo, focalizzando l’attenzione sui seguenti indicatori finanziari:

  • Rialzo o ribasso dei prezzi
  • Variazione giornaliera
  • Minimo e massimo di giornata
  • Osservazione e analisi dei livelli raggiunti

In base a questi indicatori economici, un trader è in grado di fare previsioni sull’andamento del prezzo e la tendenza di breve periodo.

A questo link puoi approfondire l’argomento “analisi tecnica

Analisi Fondamentale

L’analisi fondamentale invece studia il valore intrinseco di uno strumento finanziario, di un azione, di una quota di una società, di un mercato, di una particolare economia. Tutto questo risulta possibile andando ad utilizzare indicatori sintetici; nel caso delle valute il Pil, il tasso di disoccupazione, l’inflazione, il livello dei tassi d’interesse, il settore immobiliare, le importazioni e le esportazioni, le vendite al dettaglio, la fiducia dei consumatori e così via.

SCOPRI LA DIFFERENZA

www.activtrades.com/it/

Fai trading su Forex e CFD con un Broker affermato
Supporto Clienti Pluripremiato, Protezione dei fondi, Conto demo gratuito

A questo link puoi approfondire l’argomento “analisi fondamentale

Differenza tra l’analisi tecnica e fondamentale

L’analisi tecnica si basa sulle figure storiche del mercato, con la convinzione che un’identica formazione grafica deve generare lo stesso movimento nel passato e nel futuro dei prezzi. Quindi è vero che alcune formazioni grafiche è si ripetono, ma mai al 100%, in quanto durante le ore di negoziazioni potrebbero intervenire altre variabili. Tra queste variabili la principale risulta essere l’analisi fondamentale, che potrebbe interrompere la formazione grafica, inducendo un risultato diverso. Per tale motivo si è deciso di parlare nello stesso momento, poiché le due categorie sono tra loro correlate.

È il momento di iniziare a fare trading

Il trading è una attività a cui tutti possono partecipare, piccoli e grandi investitori, non necessariamente esperti di Borsa o laureati.

Negli ultimi anni anche grazie alla attuali piattaforme di trading è possibile investire online in modo semplice su un grande numero di attività finanziarie (azioni, materie prime, valute, ecc…), in maniera sistemica e autonoma, senza cioè bisogno di rivolgersi ad un intermediario (banca o altro mediatore finanziario).

In questo momento in Italia ed in Europa esistono numerosi Broker o piattaforme di trading, non sono certamente tutte uguali ed è bene affidarsi sempre a broker regolamentati e sicuri.

Per alcuni consigli su quale broker affidarti visita la sezione del sito dedicata ai migliori broker www.doveinvestire.com/broker-forex

Inizia a fare trading in modalità Demo

Fai pratica con gli account demo. Una convinzione comune è che le demo servano esclusivamente per individuare nuove strategie. Questo è parzialmente vero, dal momento che le demo non sono lo strumento ideale per individuare le strategie ma al massimo per testarle.

La vera utilità delle demo risiede nella possibilità di fare pratica con i software di trading, con le piattaforme, che possono anche essere molto diverse tra di loro. Anche premere un pulsante sbagliato o guardare in un’area dell’interfaccia sbagliata può portare a conseguenze irreparabili. È bene quindi conoscere il software prima di investire, e la demo è lo strumento più adatto.

Qui di seguito trovi i migliori broker che dispongono di un conto demo gratuito

Broker Caratteristiche Inizia
ATFX Licenza FCA
Spread competitivi
Zero commissioni
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
ETFinance Licenza CySEC, Consob
Spread stretti
Piattaforma MT4
apri ora
GMO Trading Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 68 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Conclusioni

Il trading è una attività che chiunque può svolgere. Non è necessario essere degli esperti trader o dei professionisti, ma grazie allo studio e tanta pratica è possibile raggiungere dei risultati.

Da non dimenticare però che il trading presenta alti rischi, il consiglio di iniziare attraverso un conto demo ed alcune semplici tecniche e strategie redditizie.
Per aiutarti in questo abbiamo messo a disposizione una ricca biblioteca gratuita di ebook e strumenti di trading professionale a questo indirizzo: www.doveinvestire.com/strumenti-trading-gratuiti

Valutazione dell’articolo


Scuola di Trading in 4 Volumi. Scarica i tuoi nuovi ebook sul trading!
Broker Caratteristiche Inizia
ATFX Licenza FCA
Spread competitivi
Zero commissioni
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
ETFinance Licenza CySEC, Consob
Spread stretti
Piattaforma MT4
apri ora
GMO Trading Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 68 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Dove investire 10.000 euro nel 2020. Soluzioni e consigli

Se desideri sapere dove investire 10.000 euro quest'anno, in questo articolo sono descritte una serie di soluzioni e consigli utili da prendere in considerazione

Regolamento dei commenti di Dove Investire

Puoi commentare anche come ospite secondo le finalità della Privacy Policy e della normativa privacy Disqus.

Leggi il nostro REGOLAMENTO dei commenti prima di commentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.