Home / Guida trading / Dove investire e i vantaggi di un ottimo trading system

Dove investire e i vantaggi di un ottimo trading system

Ritorniamo a parlare dei Trading System e dell’importanza che hanno negli Investimenti Online.
I trading systems sono gruppi di specifiche regole che determinano dei punti e di entrata o di uscita sul prezzo dei titoli.
L’ ottimizzazione degli investimenti, in relazione alla propensione al rischio, permette di ottenere un buon trading system.
Un trading system può rivelarsi molto utile con alcuni titoli ma meno con altri, questo accade per il gran numero di formule e per la difficoltà di ricondurle ad uno schema semplificato.
Per quanto riguarda i “vantaggi” e gli “svantaggi” di un trading system, possiamo dire che per quanto riguardano i “vantaggi” i trading systems si caratterizzano per il fatto di lasciar fuori il fattore emotivo dalle attività di investimento, infatti molto spesso questo fattore ha determinato investimenti errati.
Una volta ottimizzato tale trading systems, esso permette non solo l’automatizzazione di segnali di acquisto e di vendita, ma anche l’attività di trading in corso, così che il trader sia liberato dal passare il proprio tempo ad improvvisare scelte azzardate.
Per quanto concernono gli “ svantaggi” c’è da dire che non esistono solo vantaggi nel campo del trading system, in quanto per mettere a punto un ottimo trading system occorre essere in possesso di eccellenti conoscenze dell’analisi tecnica, di un’ottima abilità a prendere decisioni su basi empiriche e, attraverso tali conoscenze, saper operare.

FAI TRADING SU CRIPTOVALUTE

www.plus500.com

Scopri tutte le opportunità offerte da Bitcoin, Ethereum, Bitcoin Cash e le altre
Spread bassi, zero commissioni e leva finanziaria

I principi fondamentali per costruire un ottimo trading system, sono 4:
1. Il trading system deve guadagnare;
2. Il trading system deve essere in grado di limitare i rischi – ogni trading system non garantisce di comprare al prezzo più basso e vendere al prezzo più alto, per questo motivo al fine di limitare i rischi, bisognerebbe essere in grado di annullare gli effetti di un segnale che abbia determinato un acquisto non vantaggioso e proteggere l’operazione con uno stop loss sempre presente;
3. I parametri del trading system devono essere allo stesso tempo stabili e fattibili – tanto più i parametri sono imprecisi,tanto più il nostro sistema si allontana dagli standard di efficienza e redditività per cui è stato creato;
4. La durata del sistema deve essere stabile e fattibile – questo significa che per avere successo la durata di un sistema, non si deve tener conto di coincidenze o fortune.In altre parole quando si crea un trading system bisogna considerare anche l’eventualità che questo possa avere periodi anche lunghi nei quali non ottiene profitti anche se si tratta di un buon trading system.

Esistono piattaforme come Trade-Station che grazie a un linguaggio di programmazzione semplice (Easy Leanguage) è possibile costruire un proprio trading system in base alle proprie esperienze su campo. Inoltre, una volta creato il listato, Trade-Stastaion ci da la possibilità di ottimizzarlo e di osservare i risultati (back testing) del sistema appena sviluppato. Non sempre un idea anche se sembra vincente messa in opera da dei risultati sperati, anzi…


Trai vantaggio dall’instabilità del mercato

Apri un conto di trading

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti sui indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Come combinare l’Analisi Fondamentale e l’Analisi Tecnica

Quando si tratta di analizzare i mercati, ci sono due tipi di analisi, analisi tecnica e analisi fondamentale. Queste le linee guida su come combinare le due forme di analisi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *