Cosa sono le opzioni

Le opzioni sono contratti derivati che conferiscono al compratore il diritto (ma non l’obbligo) di acquistare o vendere un’attività sottostante a o entro una certa data a un prezzo prefissato.
Il venditore è obbligato a soddisfare l’eventuale richiesta del compratore.
Per fare ciò chi acquista l’opzione paga al venditore un “premio” in base a vari criteri tra i quali il prezzo di esercizio, la scadenza e la volatilità del sottostante di riferimento (azione, indice, ecc.).

Chi acquista un’opzione call o put si espone ad un limite massimo di perdita pare all’intero investimento effettuato per l’acquisto dell’opzione e quindi con la possibilità di perdere fino al 100%. In compenso ha la possibilità di non perdere oltre e, nel caso di evento favorevole, di potere guadagnare potenzialmente anche ben oltre il 100%.
All’opposto, il venditore di opzioni può guadagnare al massimo l’intero premio ma si espone a perdite potenzialmente illimitate per la vendita di opzioni call e di elevate perdite potenziali “quasi illimitate” (ma quantificabili come massima perdita) in caso di vendita di opzioni put.

✅ Stai cercando un corso completo per avere successo con il trading? Questo è l’ebook che fa per te… Una guida completa al trading scritta con parole semplici e comprensibili, per aiutare gli aspiranti trader a muoversi con sicurezza.
👉 Scarica la guida gratuita!

Chi compra un’opzione call o put si dice che ha una posizione “long” ovvero lunga mentre chi vende un’opzione call o put si dice che ha una posizione “short” (di regola più pericolosa proprio perchè le perdite possono essere superiore al 100%!).

Le singole posizioni sulle opzioni call e put si possono così suddividere:

1. Posizione lunga sull’opzione call (diritto di acquistare a termine il sottostante)
2. Posizione lunga sull’opzione put (diritto di vendere a termine il sottostante)
3. Posizione corta sull’opzione call (obbligo di vendere a termine il sottostante se la controparte ne fa richiesta)
4. Posizione corta sull’opzione put (obbligo di acquistare a termine il sottostante se la controparte ne fa richiesta)


FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
ActivTrades Licenza Consob, FCA, CSSF
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
XTB Licenza FCA, CySEC, KNF
Piattaforma professionale
Affidabilità e supporto
apri ora
IG Licenza FCA, BaFin, Consob
Oltre 45 anni di esperienza
Trading su CFD e Turbo24
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 62 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.