Come scegliere un trading system

Ogni operatore di borsa ha una sua strategia; osserva il mercato e basa le proprie decisioni su notizie, grafici o regole per essere sicuro di usare un criterio valido. E’ possibile che si basi su osservazioni semplici, come comperare quando l’attività finanziaria esaminata raggiunge un certo prezzo o quando un broker raccomanda un’azione o ogni qual volta un mercato tocca un nuovo minimo. A certi livelli, queste sono le strategie di trading.
Ma queste regole sono spesso soggettive e non è possibile valutarne i risultati con criteri matematici.
Purtroppo in questi casi il mezzo che si utilizza per valutare tali strategie, sono i soldi messi nel mercato e molto spesso persi.

Ipotizziamo di poter valutare le strategie di trading prima di rischiare il nostro capitale. Immaginiamo di poter testare le strategie usate fino ad ora e quelle non usate, prima di cominciare ad investire.

Valutiamo quindi quanti soldi avremmo guadagnato se avessimo fatto davvero del trading!
Questo si chiama Back Testing e può aiutare a trovare strategie di trading vincenti.
Sviluppare una strategia che usa una serie di regole obiettive per comprare e vendere ci offre il grande vantaggio esaminare i risultati di qualsiasi idea di trading.

Le decisioni di trading emotive non hanno senso. Se proviamo a riflettere, gli errori di negoziazione più comuni sono fatti seguendo le emozioni
I trading system sono basati sulla premessa che le emozioni sono il più grande ostacolo di un trading di successo.

Quando ci permettiamo di basare le nostre decisioni su idee testarde o sugli alti e bassi derivanti dalle notizie di agenzia, siamo costretti a seguire una strategia che varia soggettivamente di giorno in giorno. Peggio ancora è la frustrazione del tentare di predire le mosse del mercato, cosa impossibile!

La risposta a tutto ciò sta nel concentrarsi su una strategia per comprare e vendere, basandosi su ciò che si è verificato nel passato e fare di questo tesoro

È molto più conveniente operare in base ad un sistema che è stato testato, anziché negoziare in modo intuitivo.

Inoltre un approccio sistematico al trading permette di cogliere tutte le opportunità che i mercati ci offrono.

Il trading system non decide l’aspetto strategico dell’investimento: l’investitore rimane responsabile delle decisioni di medio periodo. Egli deve decidere su quali strumenti finanziari applicare il trading system e quanto capitale assegnare ai diversi segnali operativi provenienti dal trading system, ma ha il vantaggio di non dover decidere più in maniera personale cosa comperare e quando: questo è il compito del trading system.

✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

I trading system dovrebbero essere utilizzati in due modi:
– in primo luogo come supporto decisionale per l’investitore, il quale considera il sistema computerizzato un importante filtro e cioè un ulteriore indicatore di un processo di scelta più ampio,
– in secondo luogo il sistema computerizzato può costituire l’impulso per l’immediata operatività su ogni segnale generato, nella convinzione che un sistema ben progettato dovrebbe consentire di ottenere profitti nel lungo termine.

La decisione di valutare ogni volta la qualità del segnale che proviene dal trading system, indipendentemente da criteri tecnici, può esporre al rischio di operare in base alle emozioni e perdere dunque il principali benefici del sistema automatizzato.
Un approccio strategico è in grado di rafforzare i nostri punti deboli e può permetterci di valutare quale operatività si avvicina di più al nostro stile di trading ed alla nostra propensione al rischio. Tale approccio influenza la nostra personalità, con riferimento alla migliore strategia a noi più adatta. Che lo crediate o no, non è detto che se un trading system guadagna utilizzato da un certo operatore, debba per forza guadagnare per tutti coloro che lo utilizzano. Ognuno deve trovare un sistema adatto al suo modo di operare, ai suoi capitali, alla tenuta emotiva, alla sopportazione di un forte stress e tanti altri fattori. La migliore strategia per ognuno è quella che ci fa concretizzare i maggiori utili e che comunque sia a noi confacente.

E’ molto importante sapere ed essere coscienti di cosa significa seguire operativamente un trading system:
– Per valutare la bontà di un system, molto spesso non sono sufficienti uno o due mesi di utilizzo.
– Se si ha fiducia di un system bisogna seguirlo sempre.
– Di regola è bene associare un system ad almeno un’altro concettualmente diverso per ammortizzare le perdite durante i periodi di ritracciamento o di condizioni sfavorevoli.

Cosa molto importante per mettersi al sicuro (sopratutto a livello emotivo) è bene mettere in conto;
1. Una perdita doppia o almeno pari al massimo drawdown (indica la massima perdita conseguita dal system in riferimento alla sua equità. In pratica quanto può perdere il system in una serie di operazioni negative).
2. Il tempo di recupero dopo diverse perdite o il raggiungimento del drawdown (indica il numero di mesi necessari al system per ritornare al livello massimo dopo aver raggiunto un minimo, in Inglese tale periodo è chiamato Recovery).
Fonte: cwtrading.blogspot.com


FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
eToro Licenza CySEC, FCA, ASIC
Social Trading
Deposito minimo 50€
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, CSSF
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
Licenza BaFin, Consob
Accesso ai mercati globali
Commissioni competitive
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 62 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Le 5 regole di trading per il successo che nessuno apprezza

Le regole che devi assolutamente seguire se vuoi avere successo con il trading online. Le aree chiave del trading che la maggior parte delle persone trascura o sottovaluta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.