Home / Guida trading / Sapere come funziona il trading online per non perdere i propri investimenti

Sapere come funziona il trading online per non perdere i propri investimenti

La leggenda narra che Joseph Kennedy abbia venduto tutto il capitale che possedeva il giorno prima del “giovedì nero”, l’inizio del catastrofico crollo del mercato azionario del 1929. Molti investitori hanno subito enormi perdite durante l’incidente, che è diventato uno dei tratti distintivi della Grande Depressione.

Cosa ha spinto Kennedy a vendere? Secondo la storia, ha ricevuto un suggerimento da un lustrascarpe. Negli anni ’20, il mercato azionario era il regno dei ricchi e dei potenti. Kennedy pensò che se un lustrascarpe poteva possedere del denaro, qualcosa doveva essere andato terribilmente male.

Ora, molte persone “comuni” possiedono azioni (approfondisci come fare trading online sul sito sapienzafinanziaria.com). Infatti chiunque abbia un computer ha la possibilità di aprire un conto e iniziare una storia finanziaria, da costruire in base all’esperienza da acquisire. Non è necessario avere un broker personale o una grande fortuna per farlo e la maggior parte degli analisti concorda sul fatto che le persone che fanno trading in media sono aumentate.

Il mercato è diventato quindi più accessibile, ma ciò non significa che bisogna prendere il trading online alla leggera. Quindi, prima di guardare al mondo del trading online, diamo un’occhiata alle basi del mercato azionario.

Una quota di azioni è fondamentalmente un piccolo pezzo di una società. Gli azionisti – le persone che acquistano azioni – investono nel futuro di una società durante tutto il tempo in cui possiedono le loro azioni.

Il prezzo di un’azione varia in base alle condizioni economiche, alle performance dell’azienda e agli atteggiamenti degli investitori. La prima volta che un’azienda offre le sue azioni per la vendita pubblica esegue, in gergo, un’offerta pubblica iniziale (IPO).

Quando un’azienda realizza un profitto, può condividere quel denaro con i suoi azionisti emettendo un dividendo. Un’azienda può mettere da parte il proprio profitto oppure reinvestirlo apportando miglioramenti o assumendo nuove persone.

  • Le azioni che emettono dividendi frequenti sono definite “scorte di reddito”.
  • Le azioni in società che reinvestono i loro profitti sono definite “titoli di crescita”.

I broker acquistano e vendono azioni attraverso uno scambio, facendo pagare una commissione per farlo, si tratta di persone autorizzate a negoziare azioni, che sono di fatto transazioni che avvengono per telefono o per via elettronica, ecco di seguito alcuni esempi di borse importanti, all’interno delle quali avvengono queste negoziazioni:

  • la Borsa di New York, che scambia azioni in stile asta su una piattaforma commerciale;
  • il NASDAQ, una borsa elettronica;
  • la borsa di Tokyo.

Quando si acquistano o vendono azioni online, si utilizza un broker online, che in gran parte prende il posto di un broker umano, utilizzando soldi veri, l’unica differenza è che non hai un confronto con una persona umana, ma puoi decidere tu quali investimenti fare, quali titoli comprare e vendere, sei tu a decidere come devono avvenire le negoziazioni.

Alcune società di brokeraggio online offrono tra i loro servizi anche la consulenza con intermediari attivi e assistenti broker. La compravendita di azioni, una volta era di dominio esclusivo di Wall Street, oggi è diventata facilmente ed economicamente accessibile a tutti, soprattutto negli ultimi 20 anni, grazie ai servizi di intermediazione online.

Prima del trading online, le persone facevano affidamento ai servizi di un broker azionario, che avrebbe acquistato e venduto ordini per conto del cliente. Oggi, le persone sono in grado di eseguire gli ordini di acquisto e vendita da soli, in una frazione di secondo, utilizzando servizi di trading computerizzati.

Se da un lato comprare e vendere azioni – che sono le quote di proprietà in un’azienda – può generare profitti, è altrettanto vero che è facile perdere i propri investimenti. Per diventare un trader di successo, è fondamentale acquisire familiarità con gli strumenti, le teorie e i cambiamenti del mercato.

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
FXCM Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Sicurezza dei fondi
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
GMO Trading Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
Plus500 Licenza ‎ASiC, CySEC, FCA
Il fornitore più quotato di CFD
Piattaforma WebTrader
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 68 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

La gestione del rischio nel trading online (Risk Management)

La gestione del rischio è di certo la parte più importante del trading online. In questo post sono riportate una serie di regole per avere successo con il trading. Buona lettura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.