Home / Guida trading / Come combinare l’Analisi Fondamentale e l’Analisi Tecnica

Come combinare l’Analisi Fondamentale e l’Analisi Tecnica

Quando si tratta di analizzare i mercati, ci sono due tipi di analisi, analisi tecnica e analisi fondamentale.

L’analisi tecnica si concentra esclusivamente sul modo in cui il prezzo si muove: la direzione, quantità di moto, probabilmente il supporto e resistenza, tempi di probabili inversioni, disegni, ecc… L’analisi fondamentale si concentra su ciò che guida i movimenti dei prezzi.
In altre parole, l’analisi tecnica si concentra su quale prezzo sta facendo, e l’analisi fondamentale cerca di capire perché si sta muovendo in questo modo.

L’analisi fondamentale cerca di identificare tutte le forze economiche, sociali e politici che influenzano l’offerta e la domanda di un bene e, idealmente, li usano per prevedere il prezzo futuro.

Queste le linee guida su come combinare le due forme di analisi durante la preparazione per la negoziazione.

In un primo momento, si dovrebbe utilizzare l’analisi fondamentale per contribuire a formare il “quadro generale” delle quali fattori fondamentali stanno guidando la tendenza. Metà della battaglia è corretto prevedere l’andamento nel corso della vita della vostra opzione.

Ad esempio, se si assume che la Fed (Federal Reserve System) sta per annunciare un aumento dei tassi di interesse (che dovrebbe spingere in rialzo il Dollaro USD nei confronti dell’Euro), si potrebbe considerare l’acquisto di Dollari in quanto ci si aspetterebbe un trend ribassista sulla coppia EUR/USD.
Nella fase successiva si utilizza indicatori di analisi tecnica, quali le bande di Bollinger e le medie mobili per ottenere una migliore percezione della forza del trend. Più in particolare, utilizzano indicatori di analisi tecnica per assicurarsi che abbiamo un trend affidabile che sia destinato a continuare.

Tuttavia, i trader devono ricordare che anche se tutti gli indicatori suggeriscono che c’è una forte tendenza, il prezzo si muove di rado in linea retta. Anche le tendenze forti tendono ad andare su e giù all’interno di una gamma globale di trading salita o di discesa o canale. Il significato è che anche se è corretto prevedere la direzione generale trend, si potrebbe ancora perdere se si immette un commercio poco prima che il prezzo fa uno dei suoi normali contro-mosse contro il trend.

In sintesi

I trader devono utilizzare l’analisi fondamentale per capire quello che sta guidando l’attuale tendenza e se queste “forze” possano continuare a spingere i prezzi verso la direzione prevista. Gli operatori devono utilizzare l’analisi tecnica per confermare che il trend è affidabile, e determinare i migliori punti d’ingresso e d’uscita.

Alcune avvertenze supplementari sull’analisi fondamentale e la necessità di combinare con l’analisi tecnica sono:

1. Una buona analisi fondamentale richiede tempo e molto spesso è imprecisa anche se avete tutte le indicazioni chiare. Pertanto, finché non si capito quali sono le reali reazioni del mercato su determinate notizie economiche, la soluzione migliore è confrontare il risultato dell’analisi fondamentale con quello dell’analisi tecnica.

2. Le tempistiche e gli effetti di fondamentali sui prezzi delle valute è molto difficile prevederli con precisione a causa del numero di possibili influenze fondamentali sui prezzi delle valute. In questo caso può essere di aiuto abbinare all’analisi fondamentale l’analisi tecnica.

Valutazione dell’articolo


FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
Plus500 Licenza ‎ASiC, CySEC, FCA
Il fornitore più quotato di CFD
Piattaforma WebTrader
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
Markets.com CySEC, FSCA, FCA e ASIC
Tecnologie all’avanguardia
Strumenti di trading
apri ora
Roinvesting Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
GKFX Licenza MFSA, Consob
Fondi dei clienti protetti
Segnali di trading in piattaforma
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Corso di analisi tecnica di base

In questo corso di trading viene illustrato l'utilizzo dell'analisi tecnica al fine di prevedere con anticipo l'andamento dei prezzi. Scopri i principi fondamentali per investire con l'analisi tecnica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.