Home / Criptovalute / Non è più conveniente minare Bitcoin ai prezzi attuali. Criptovaluta in saldo nel giorno del Black Friday

Non è più conveniente minare Bitcoin ai prezzi attuali. Criptovaluta in saldo nel giorno del Black Friday

Il Bitcoin continua ad attraversare un momento difficile generando non poche preoccupazioni agli investitori ed ai minatori (ne parleremo tra poco). Questa notte la criptovaluta numero uno al mondo, è scesa sotto quota 4.100 dollari per poi recuperare nelle ultime ore.

Grandi sconti quindi per il Bitcoin proprio nel giorno del Black Friday, sopratutto se dovessero essere rispettate le previsioni ottimiste per il futuro del Bitcoin (prezzi oltre i 20.000 dollari il prossimo anno). Ad oggi è difficile pensare che il Bitcoin possa ritornare a correre come ci aveva abituati un anno fa, bisogna essere consapevoli che il mondo delle criptovalute è cambiato, e le mani della finanza ha reso questo mercato uno dei più speculativo degli ultimi anni.

La volatilità del mercato delle criptovalute è naturale. Il collasso degli ultimi giorni non è la cosa peggiore nella storia dei Bitcoin, ma la paura che la discesa possa continuare, spinge gli investitori ad investire al ribasso sul Bitcoin.

Impossibile per tutti fare una previsione sul futuro del Bitcoin, anche se le brutte notizie affiorano ormai ogni giorno. L’ultima, solo in ordine cronologico, è che secondo il co-fondatore di F2Pool, uno dei più grandi bacini minerari in Cina, dice che decine di migliaia di minatori di Bitcoin sono stati chiusi a causa del recente crollo del mercato.

Non è più conveniente minare Bitcoin ai prezzi attuali

I minatori cinesi abbandonano cosi gli affari in quanto non è più redditizio minare la criptovaluta. Il recente crollo dei prezzi ha costretto migliaia di aziende di minatori di fermare la “produzione”.

L’impatto di questa notizia potrebbe essere devastante in quanto potrebbe causare un effetto a catena che stravolgerà il mercato delle valute digtali.

Analisi tecnica del Bitcoin

Dal punto di vista a breve termine, una rialzo dei prezzi sopra al livello di resistenza a $ 4.400 aprirà la strada a nuovi obbiettivi come $ 4.600- $ 4.640. Quest’ultima è una zona di congestione, che a ha fermato il rialzo su precedenti tentativi di recupero.

Rovescio della medaglia, il supporto si trova a $ 4,100- $ 4.090 (valore più basso intraday); in caso di rottura i prezzi troveranno il prossimo supporto a $ 4.050 che potrebbe essere esteso a $ 4.000.

Come fare trading su Bitcoin e le altre criptovalute

Diciamo subito che il modo migliore per sfruttare la volatilità dei prezzi è attraverso le piattaforme di trading. In questo caso non si acquistano criptovalute “fisiche” ma CFD su criptovalute.

A differenza degli exchange dove si acquistano criptovalute e non si può guadagnare al ribasso, i Broker su criptovalute consentono di fare trading con i CFD sulle principali valute digitali offrendo la possibilità di guadagnare sia sul rialzo o sul ribasso del prezzi.

Per citare alcune delle migliori piattaforme di trading su criptovalute troviamo Plus500, IQ Option , XTB, 24option e ActivTrades. Broker regolamentati e che offrono strumenti professionali per la gestione del rischio oltre ad un ottimo servizio clienti.

Strategia di trading su Criptovalute

Dove Investire mette a disposizione un ebook che include una strategia di trading ideale per approfittare delle opportunità offerte dalle criptovalute e non solo.

Il download dell’ebook è gratuito. Clicca sull’immagine per ricevere la tua copia

ebook semplice strategia trading

Avviso esplicito sui rischi: non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questa pagina, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. La negoziazione sui mercati finanziari è una delle forme più rischiose di investimento possibili. Tutti i prezzi e i segnali di acquisto/vendita sono indicativi e non adeguati ai fini di negoziazione. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali nelle quali si potrebbe incorrere come conseguenza dell’utilizzo di questi dati.
Broker Caratteristiche Inizia
activtrades Licenza CONSOB, FCA
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
24Option Licenza CONSOB, CySEC
Supporto clienti
Formazione professionale
apri ora
GMO Trading Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 68 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Il Black Friday 2019 di Dove Investire. Sconti fino al 40%

Il Black Friday di Dove Investire è già iniziato e dura una intera settimana. Da oggi a lunedì 2 ottobre, puoi approfittare di tutti gli strumenti di trading ad un prezzo mai visto

Regolamento dei commenti di Dove Investire

Puoi commentare anche come ospite secondo le finalità della Privacy Policy e della normativa privacy Disqus.

Leggi il nostro REGOLAMENTO dei commenti prima di commentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.