Home / Criptovalute / Bitcoin è in fiamme. Il BTC è più popolare dell’oro

Bitcoin è in fiamme. Il BTC è più popolare dell’oro

Bitcoin raggiunge un nuovo record sostenuto delle scommesse istituzionali a lungo termine, mentre alcuni investitori preferiscono la valuta digitale all’oro mentre fa progressi con l’adozione mainstream.

Alcuni sostengono che questo rally del BTC verso i 20.000 dollari vedrà un incidente simile a quello assistito alcuni anni fa con un crollo cosi pesante che fece pensare ai prezzi dei tulipani nel 17° secolo. ma non tutti gli investitori sono dello stesso parere, molti sostengono che i prezzi del prima criptovaluta, possano continuare a salire verso vette molto più alte, c’è che scommette su Bitcoin e con previsioni sono strabilianti che vedrebbero la valuta digitale raggiungere i 100.000 dollari o lo strabiliante target di 318.000 dollari riaffermato dall’amministratore delegato di Citibank, Tom Fitzpatrick.

Ma tornando con i piedi per terra è bene chiarire che il Bitcoin non è un rifugio sicuro, meglio prestare attenzione sempre, anche se oggi l’interesse istituzionale e degli investitori al dettaglio è forte e ciò potrebbe consentire uno slancio rialzista nel breve e medio periodo.

La volatilità dei prezzi del Bitcoin rimarrà elevata, e gli investitori dovrebbero essere pronti a continuare a vedere oscillazioni selvagge in entrambe le direzioni.

Ti potrebbe interessare: Le differenze tra Bitcoin, Forex e Oro. Dove è meglio investire?

Il Bitcoin è più popolare dell’oro

Bitcoin ha celebrato l’ultimo giorno di novembre con un nuovo massimo storico. Il cambio BTC/USD ha raggiunto quota 19.864 dollari portando i guadagni da inizio anno al +177%. Al momento in cui scriviamo, il BTC sta passando di mano a $ 19.900 in mezzo a un forte orientamento rialzista. Il mercato è maturo per spazzare via i 20.000 dollari in qualsiasi momento.

Wall Street inizia a prendere sul serio Bitcoin

Nel frattempo, i mercati finanziari tradizionali subiscono cambiamenti sismici nell’atteggiamento nei confronti del Bitcoin, che viene spesso definito oro digitale. Mentre BTC ha raggiunto il nuovo record, a pochi passi da una barriera psicologica dei 20.000 dollari, il dibattito sul fatto che l’asset crittografico sia una migliore copertura contro l’inflazione e una riserva di valore si sta surriscaldando.

Diversi colossi di Wall Street si sono tuffati nel nuovo mercato per diversificare i loro portafogli ed essere meglio preparati per i potenziali problemi economici causati dalla pandemia COVID-19. Come riportato nei giorni scorsi da numerosi siti economici, una società di investimento con oltre 200 miliardi di dollari di asset in gestione, si è unita a artisti del calibro di Paul Tudor Jones, Stan Druckenmiller, MicroStrategy e Bill Miller per investire in Bitcoin.

Inoltre, il crescente interesse per Bitcoin coincide con i deflussi di investimenti dall’oro. Secondo gli analisti di JPMorgan Chase & Co, dal 6 novembre gli investimenti nel loro fondo garantito da oro sono diminuiti di circa 5 miliardi di dollari, l’equivalente di 93 tonnellate di metallo. Nel frattempo, Grayscale Bitcoin Trust ha goduto di un flusso costante di capitali, dall’inizio di agosto, gli investimenti in questo asset sono raddoppiati.

Perché il Bitcoin supera l’oro

In primo luogo, c’è un fattore generazionale. Il Bitcoin è un nuovo tipo di asset guidato dalla domanda dei millennial, mentre l’oro è un tesoro dei baby boomer. In un’intervista per Bloomberg di Jean-Marc Bonnefous, un ex gestore di fondi hedge di materie prime, ha affermato:

L’oro era davvero la risorsa sicura del mondo passato e della generazione del baby boom. Ora viene sostituito da risorse automatizzate come Bitcoin.

Considerando che la quota di millennial e Zoomer (un altro nome per la generazione Z) è destinata a crescere, mentre la vecchia guardia lascerà il posto ad una quota di Bitcoin nei portafogli di investimento che aumenterà nel tempo.

In secondo luogo, Bitcoin ha dimostrato la sua credibilità come riserva di valore. Il prezzo di un Bitcoin è aumentato di oltre il 170% dall’inizio dell’anno, nonostante i problemi di pandemia. Molti investitori iniziano a considerarlo come salvezza del valore durante periodi di incertezza economica e politica monetaria accomodante senza precedenti.
A differenza dell’oro, è guidato sia dai timori sull’inflazione che dai rialzi del rischio. Se il metallo prezioso tende a ritirarsi quando la domanda di rifugio sicuro si attenua, Bitcoin continua a crescere.

Terzo, è la questione di trasparenza. Tutte le transazioni Bitcoin sono registrate sulla blockchain pubblica e possono essere riviste da chiunque in qualsiasi momento. D’altra parte, l’oro è negoziato over-the-counter sulla Borsa di Londra con molti meno dati disponibili al pubblico.

Per finire, l’oro ha raggiunto il massimo storico a 2.074 dollari all’inizio di agosto e da allora ha perso terreno. Al momento in cui scriviamo, l’oro viene scambiato a 1.806 dollari, nel frattempo, Bitcoin ha quasi raddoppiato il suo valore durante lo stesso periodo di tempo.

È il momento per investire su Bitcoin?

Investire oggi in Bitcoin non è una soluzione priva di rischi, anzi come dimostrato nei ultimi mesi i prezzi sono ancora molto instabili e con una volatilità estrema. Questo però non spaventa gli investitori, l’unica cosa che desiderano è vedere il suo valore continuare a crescere.

Il nostro consiglio è quello di investire solamente un importo di denaro che si è disposti a perdere. Ripeto, il Bitcoin NON è un investimento sicuro.

Leggi anche: Il trading con i Bitcoin. Guida, strategie e consigli utili

Grafico del Bitcoin in tempo reale

Come fare trading su Bitcoin CFD

Qui di seguito passo per passo per iniziare a fare trading su Bitcoin CFD:

  • Aprire un conto di trading presso un Broker CFD
    Se operi con i CFD, non è necessario possedere un conto di conversione specifico per le criptovalute o un portafoglio elettronico (eWallet). Ciò che serve è semplicemente un conto con un Broker che offra prodotti a leva (CFD).
  • Informarti
    Il Bitcoin e le altre criptovalute non sono influenzate da tutti quei fattori che normalmente hanno un impatto sulle valute tradizionali. Tuttavia è importante avere piena conoscenza del mercato in cui si opera.
  • Usa una strategia di trading
    La strategia di trading dipenderà dai tuoi obiettivi e dalle tue preferenze. Decidere quale strategia è più adatta a te è fondamentale per il successo a breve e a lungo termine.
  • Fai trading
    Inserisci l’importo che vuoi investire, definisci i termini di chiusura della posizione e clicca su “compra”, se credi che il valore del Bitcoin possa aumentare, o “vendi” se credi che scenderà.
  • Chiudi la posizione
    Una volta raggiunto l’obiettivo, o se credi che sia meglio fermare le perdite, puoi chiudere la posizione inserendo un ordine contrario a quello di apertura: se hai acquistato, devi vendere, se hai venduto devi acquistare.

Dove investire su Bitcoin CFD

Se sei interessato a fare trading su Bitcoin CFD, ci sono Broker su criptovalute che mettono a disposizione questa tipologia di “prodotti” come contratti per differenza o CFD.

Qui di seguito sono elencato alcuni dei migliori Broker su criptovalute selezionati dalla nostra redazione:

Broker Caratteristiche Inizia
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
Roinvesting Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
Markets.com CySEC, FSCA, FCA e ASIC
Tecnologie all’avanguardia
Strumenti di trading
apri ora
GKFX Licenza MFSA, Consob
Fondi dei clienti protetti
Segnali di trading
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Ti potrebbe interessare:

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Doveinvestire su Google News, Facebook, Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dal pulsante verde in alto (Seguici) o iscriviti al nostro canale Telegram di Dove Investire

Avviso esplicito sui rischi: non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. La negoziazione sui mercati finanziari è una delle forme più rischiose di investimento possibili. Tutti i prezzi e i segnali di acquisto/vendita sono indicativi e non adeguati ai fini di negoziazione, inoltre, non sono forniti da un cambio, ma piuttosto dai market maker, quindi potrebbero non essere precisi e possono differire dal prezzo effettivo di mercato. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali nelle quali si potrebbe incorrere come conseguenza dell’utilizzo di questi dati. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Tutte le informazioni sono date in buona fede sulla base dei dati disponibili, ma sono suscettibili di variazioni anche senza preavviso in qualsiasi momento dopo la pubblicazione. Si declina ogni responsabilità per qualsivoglia informazione esposta in questa pubblicazione. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.

FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
Plus500 Licenza ‎ASiC, CySEC, FCA
Il fornitore più quotato di CFD
Piattaforma WebTrader
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
Markets.com CySEC, FSCA, FCA e ASIC
Tecnologie all’avanguardia
Strumenti di trading
apri ora
Roinvesting Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
GKFX Licenza MFSA, Consob
Fondi dei clienti protetti
Segnali di trading in piattaforma
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Ethereum punta direttamente ai 3.000 dollari

Ethereum (ETH) continua a correre. Nelle ultime ore è salito sopra ai 2.850 dollari per la prima volta nella sua storia e non ha intenzione di fermarsi. Cosa aspettarci ora?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.