Home / ActivTrades Markets Commentary / Analisi dei mercati finanziari del 20 Settembre | ActivTrades Markets Commentary

Analisi dei mercati finanziari del 20 Settembre | ActivTrades Markets Commentary

In questo ultimo giorno di contrattazioni della settimana e in attesa di vedere i prossimi sviluppi dei negoziati commerciali tra Stati Uniti e Cina, è interessante osservare il movimento del prezzo dell’oro e la situazione attuale dei mercati azionari. Ci commentano la situazione due degli maggiori esperti del settore, Carlo Alberto De Casa e Pierre Veyret, Chief analyst e Technical analyst di ActivTrades.

Commento su ORO

Le quotazioni dell’oro sono in una fase di consolidamento laterale, con il prezzo del metallo giallo che si muove appena sopra i 1.500 dollari l’oncia. La volatilità negli ultimi giorni è risultata contenuta, le quotazioni si sono mosse all’interno dello stretto trading range fra 1.485 e 1.510 dollari per oncia. Il superamento di uno di questi due valori potrebbe offrire nuovi spunti per una direzionalità.

Stiamo assistendo allo scontro del trend di breve (risk on sui mercati e debolezza dell’oro), contro la forza di medio termine vista nel 2019, che ha spinto le quotazioni nel 2019 a guadagnare oltre 15 punti percentuali. Sopra i 1.510 potremo avere un nuovo impulso rialzista, con target primo sui 1.533 e poi puntare nuovamente ai 1.550/1.560 dollari, area dove sono collocati i massimi del mese scorso, nonché degli ultimi sei anni e mezzo per l’oro.

Carlo Alberto De Casa – Chief analyst ActivTrades

Commento su MERCATI AZIONARI

Nessun movimento significativo è stato osservato nelle azioni dell’UE dopo la campana di apertura, a seguito di una sessione di negoziazione non sollecitata in Asia, nonostante il calo dei tassi della Banca centrale cinese a Pechino. Gli investitori si stanno preparando per una sessione “4 Streghe” in cui ci si aspetta di solito una maggiore volatilità a causa delle scadenze trimestrali delle opzioni su tutte le classi di attività che si verificano contemporaneamente. Con la pubblicazione dei dati importanti di questa settimana e delle riunioni delle banche centrali ormai concluse, l’attenzione degli investitori dovrebbe concentrarsi ancora una volta sulle conseguenze delle controversie commerciali tra Stati Uniti e Cina, in particolare dopo che l’OCSE ha abbassato le sue previsioni di crescita globale dal 3,2% al 2,9%. Gli operatori sono ansiosi di sentire i prossimi sviluppi dei negoziati commerciali, poiché i rappresentanti delle due nazioni sono pronti a incontrarsi molto presto. Nonostante i progressi compiuti all’inizio di settembre, che hanno portato a una diminuzione del conflitto tra i due blocchi, c’è ancora molto lavoro da fare: un recente tweet del China Global Time Editor dice che i funzionari statunitensi hanno interpretato la buona volontà della Cina come un segno di debolezza. Questo tweet incoraggia gli investitori a rimanere cauti riguardo alle azioni, poiché permane una mancanza di comprensione tra Pechino e Washington, rendendo l’incontro di ottobre un passo molto importante in questi negoziati.

Un vento più ottimistico sta soffiando sull’Europa dopo che il Presidente della Commissione europea Juncker ha dichiarato ieri di essere rimasto fiducioso su un potenziale accordo con il Regno Unito, dopo aver ricevuto ieri una nuova proposta dal Primo Ministro britannico Boris Johnson. Jean-Claude Juncker non ha ancora avuto il tempo di esaminarla, ma si è detto pronto a rivedere la sua posizione sul confine irlandese se gli obiettivi sono stati raggiunti, poiché questo confine è sempre stato più una garanzia che un obiettivo per l’Unione europea. Tuttavia, ha aggiunto che l’UE è pronta anche nel caso di un “Brexit no-deal”. La sterlina britannica continua il suo rally verso 1,2570 questa mattina, che non sembra esercitare molta pressione sui prezzi delle azioni, dato che l’indice FTSE-100 continua a consolidarsi nel suo canale laterale di 80 punti. Il mercato è attualmente scambiato leggermente al di sopra del suo primo livello di supporto disponibile di circa 7.310,0 punti.

Pierre Veyret – Technical analyst ActivTrades

Chi è ActivTrades

ActivTrades (www.activtrades.com/it) è un Broker specializzato nella negoziazione di Forex e CFD. Fondata nel 2001, è oggi una delle società leader del settore.
Il suo obbiettivo è quello di massimizzare le attività di trading dei propri clienti, offrendo ad essi una combinazione unica di elementi quali una vasta gamma di strumenti finanziari, spread competitivi e un eccezionale servizio di assistenza.

Dal suo quartier generale, situato nella City di Londra, ActivTrades offre i suoi servizi a una vasta clientela globale che, negli anni, ha potuto apprezzarne l’innovazione continua, l’eccellente ambiente di trading e un’efficace gestione del rischio.

Il Servizio di assistenza ai clienti di ActivTrades è disponibile 24 ore al giorno, da domenica sera a venerdì sera, in 14 lingue tra cui Italiano, Inglese, Francese, Spagnolo, Cinese e Arabo.

ActivTrades Plc è autorizzata e regolamentata dalla Financial Conduct Authority. Registrazione presso la FCA n. 434413. Iscritta all’Albo delle imprese di investimento comunitarie con succursale al n. 97.
ActivTrades Corp è autorizzata e regolata dalla Securities Commission of The Bahamas. ActivTrades Corp è una azienda commerciale internazionale registrata nel Commonwealth delle Bahamas, con numero di registrazione 199667 B.

I vantaggi di fare trading con ActivTrades

ActivTrades offre le migliori condizioni di trading confermate dai più prestigiosi riconoscimenti e sostenuta da trader di tutto il mondo

Miglior esecuzione

Fai trading con precisione a partire da 0,5 pip su EURUSD, senza requote o costi nascosti.

Supporto Clienti Pluripremiato

Assistenza 24/5, via email, chat e telefono in oltre 14 lingue.

Protezione dei fondi

Assicurazione integrativa per proteggerti fino a 1.000.000£

Il trading mobile

Fai trading ovunque tu sia, con la nostra piattaforma web o mobile.

  • Trading senza commissioni nè costi nascosti per aprire o chiudere un ordine;
  • Trading a partire da un micro lotto e massimizza la flessibilità del tuo trading con leva;
  • Supporto clienti italiano rapido e disponibile;
  • Le migliori piattaforme di trading;
  • Webinar settimanali e formazione personalizzata con formatori specializzati;
  • Demo gratuita.

Gli analisti di ActivTrades


Ricardo Evangelista

Ricardo Evangelista è approdato ad ActivTrades nel 2011 e ha ricoperto diversi ruoli senior, tra cui la gestione del desk internazionale. È fra i relatori di webinar e convegni di ActivTrades nel Regno Unito, collabora con media e tv fornendo analisi di mercato sul forex e sui principali strumenti finanziari.

Dal novembre 2016 è Senior Executive Officer (SEO) per ActivTrades. Prima di giungere prezzo il Broker londinese ha lavorato presso altre istituzioni finanziarie e nel settore IT.

Profilo Linkedin di Ricardo Evangelista


Carlo Alberto De Casa

Carlo Alberto De Casa è Chief Analyst presso ActivTrades ed analista tecnico de La Stampa.
Collabora con Quadrante Futuro (progetto Centro Einaudi – Ersel) e ha partecipato, sempre con il Centro Einaudi, alla stesura del XVII Rapporto annuale sull’Economia. Ha lavorato a Londra per Bloomberg, per poi approdare al broker ActivTrades, specializzandosi sul mercato valutario e delle materie prime.

È ospite del canale televisivo economico Class Cnbc, collabora con le redazioni economiche di Milano Finanza, la Repubblica e Il Corriere della Sera. Dal gennaio 2013 è analista tecnico per il quotidiano La Stampa, per cui cura la rubrica “La Settimana dei Cambi”.

Più volte ospite della TV economica tedesca DAF, è spesso intervistato dai magazine Der Aktionär e Börse am Sonntag e da Reuters UK come analista sui mercati delle valute e delle commodities.

Nel 2014 ha pubblicato con Hoepli Editore “I segreti per investire con l’oro” e nel 2018 è arrivata la seconda edizione con approfondimenti ed aggiornamenti sul mercato dell’oro nel mondo della finanza.

Profilo Facebook di Carlo Alberto De Casa


Pierre Veyret

Pierre ha un’esperienza decennale sui mercati finanziari. Ha imparato l’importanza della finanza comportamentale e del money management dai grandi professionisti del settore. La sua vera specialità comunque risiede nella analisi tecnica, che ha avuto la possibilità di studiare in maniera approfondita acquisendo la certificazione IFTA, prima di diventare parte del team di ActivTrades, circa cinque anni fa.

Profilo Facebook di Pierre Veyret

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 71% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con ActivTrades. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Migliori Broker Forex e CFD

Broker Caratteristiche Inizia
Itrader Licenza CONSOB, CySEC
Conto clienti protetto
Broker ECN
apri ora
24Option Licenza CONSOB, CySEC
Supporto clienti
Formazione professionale
apri ora
activtrades Licenza CONSOB, FCA
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
GMO Trading Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 68 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

I mercati valutari si preparano a chiudere l’anno. Come?

In queste ultime settimane dell'anno, il dollaro non sembra che abbia voglia di tornare a correre e schiacciare le valute concorrenti. Il trading range è ancora abbastanza stabile

Regolamento dei commenti di Dove Investire

Puoi commentare anche come ospite secondo le finalità della Privacy Policy e della normativa privacy Disqus.

Leggi il nostro REGOLAMENTO dei commenti prima di commentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.