Home / Analisi dei mercati / L’ORO continua scendere. I prezzi crollano sui minimi di quattro mesi

L’ORO continua scendere. I prezzi crollano sui minimi di quattro mesi

Il prezzo dell’oro registra vendite pesanti per la seconda sessione consecutiva estendendo la correzione dai livelli record. Il metallo prezioso ha recentemente toccato il fondo a 1.800 dollari per oncia, il livello più basso da metà luglio. Sembrerebbe che il supporto in area a 1.800 dollari ha frenato il ribasso dell’oro per ora, anche se la pressione ribassista è ancora molto alta.

Al momento della scrittura, il cambio XAU/USD si attesta a $ 1.804,5 in calo di quasi 70 dollari dal livello che aveva all’inizio della settimana e un -1.83% nella sola giornata odierna.

L’oro rimane sotto pressione a causa della propensione al rischio, a seguito di notizie positive sui vaccini COVID-19 e sulla transizione presidenziale degli Stati Uniti. Inoltre, i dati economici degli Stati Uniti contribuiscono al declino dell’oro. Lunedì, il rapporto PMI ha innescato un brusco rally del dollaro USA e questo ha spinto il metallo giallo sotto l’importante livello di supporto a 1.850 dollari, lasciandolo vulnerabile a ulteriori perdite.

Il sentiment ribassista sembra non essere terminato sull’oro, ma i 1.800 dollari potrebbero offrire supporto nel breve termine dopo essere stato testato più volte nelle ultime ore. Una rottura al ribasso potrebbe innescare una maggiore volatilità. I prossimi forti supporti sono visti a 1.785 e 1.750 dollari. Al rialzo, ora 1.820 dollari è la prima resistenza immediata seguita da 1.850 dollari.

 Il commento dell’esperto sull’ORO

Nell’appuntamento giornaliero con l’ActivTrades Markets Commentary, l’esperto in materia e Chief analyst ActivTrades, Carlo Alberto De Casa ha commentato in questo modo la situazione del mercato dell’oro:

La propensione al rischio ha colpito l’oro: il prezzo del lingotto ha infranto il livello di supporto di $ 1.850 sino a precipitare al suo livello più basso da luglio.

Questa correlazione negativa con il rischio non è una novità per l’oro: gli operatori preferiscono investire su beni percepiti come più rischiosi ora che i vaccini sembrano offrire una soluzione al Covid-19.

Il riconoscimento della vittoria di Biden da parte dei repubblicani riduce il rischio di ulteriori tensioni e rappresenta un elemento di supporto per le borse, mentre i beni rifugio come l’oro stanno soffrendo. Pertanto, abbiamo assistito a un nuovo calo del lingotto, che ora si trova in una zona di pericolo, poiché al di sotto di $ 1.850 scatteranno molti ordini di stop-loss e presa di profitto.
Bisogna però tenere a mente che le banche centrali saranno comunque costrette a stampare un’enorme quantità di denaro e questo potrebbe rinnovare l’interesse degli investitori nell’oro nel prossimo futuro.

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Doveinvestire su Google News, Facebook, Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dal pulsante verde in alto (Seguici) o iscriviti al nostro canale Telegram di Dove Investire

Avviso esplicito sui rischi: non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. La negoziazione sui mercati finanziari è una delle forme più rischiose di investimento possibili. Tutti i prezzi e i segnali di acquisto/vendita sono indicativi e non adeguati ai fini di negoziazione, inoltre, non sono forniti da un cambio, ma piuttosto dai market maker, quindi potrebbero non essere precisi e possono differire dal prezzo effettivo di mercato. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali nelle quali si potrebbe incorrere come conseguenza dell’utilizzo di questi dati. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Tutte le informazioni sono date in buona fede sulla base dei dati disponibili, ma sono suscettibili di variazioni anche senza preavviso in qualsiasi momento dopo la pubblicazione. Si declina ogni responsabilità per qualsivoglia informazione esposta in questa pubblicazione. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.

FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
Plus500 Licenza ‎ASiC, CySEC, FCA
Il fornitore più quotato di CFD
Piattaforma WebTrader
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
Markets.com CySEC, FSCA, FCA e ASIC
Tecnologie all’avanguardia
Strumenti di trading
apri ora
Roinvesting Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
GKFX Licenza MFSA, Consob
Fondi dei clienti protetti
Segnali di trading in piattaforma
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Analisi dei mercati finanziari del 7 aprile | ActivTrades Markets Commentary

Sui mercati c'è grande attesa per rilascio dei verbali del FOMC della Federal Reserve di oggi. Osservati speciali sono ancora una volta il dollaro USA, l'oro e l'azionario europeo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.