Home / Analisi dei mercati / Oro e Argento guadagnano terreno sulla debolezza del biglietto verde

Oro e Argento guadagnano terreno sulla debolezza del biglietto verde

I prezzi dell’oro e dell’argento hanno aperto la settimana in netto rialzo. I metalli preziosi guadagnano nonostante i mercati stiano mostrando una maggiore propensione al rischio (come evidenziato dai rally nei mercati azionari globali).

La crescita dei prezzi di oro e argento sono da attribuire alle perdite nell’indice del dollaro USA e alle posizioni tecniche ancora rialziste dei metalli preziosi.

Nel momento della scrittura il prezzo del futures sull’oro si trovano a 1.956,64 dollari, mentre l’argento Comex di dicembre sta salendo dell’1,58% a 27,158 dollari per oncia.

Il sentimento di rischio di commercianti e investitori si sta mostrando ottimista in questo inizio di settimana dopo che AstraZeneca (azienda biofarmaceutica che si impegna nello sviluppo e nella commercializzazione di farmaci etici) ha dichiarato di aver ripreso la sua sperimentazione di fase tre su un vaccino Covid-19 dopo essere stato sospeso la scorsa settimana. Pfizer ha anche annunciato che il suo vaccino potrebbe essere distribuito prima della fine dell’anno se tutto andrà bene con le sue prove.

Gli occhi degli investitori e trader questa settimana sono rivolti sulle riunioni sulla propria politica monetaria delle principali banche d’affari, la Bank of England, la Bank of Japan e la Federal Reserve. È proprio quest’ultima che sarà attentamente esaminata a seguito del suo passaggio a un allentamento dei suoi limiti di inflazione.

Livelli tecnici da osservare

Tecnicamente, i tori sull’oro hanno il vantaggio tecnico generale a breve termine. I prezzi infatti sono ancora in una tendenza rialzista di cinque mesi sul grafico giornaliero. La recente azione sui prezzi ha prodotto un modello rialzista che probabilmente vedrà presto un movimento di prezzo più ampio. Il prossimo obiettivo al rialzo dei tori è quello di raggiungere la solida resistenza sul massimo di settembre a 1.992,50 dollari. La prima resistenza è vista sui massimi della scorsa settimana a 1.966,60 seguito da $ 1.972,40 dollari.
Inversamente, il prossimo obiettivo di prezzo al ribasso a breve termine degli orsi vorrà spingere i prezzi al di sotto del solido supporto tecnico a 1.900 dollari.

I rialzisti dei futures sull’argento hanno il solido vantaggio tecnico a breve termine in mezzo a un trend rialzista di cinque mesi sul grafico giornaliero. Il prossimo obiettivo di prezzo al rialzo dei tori d’argento è chiudere al di sopra della solida resistenza tecnica al massimo di settembre di 29,235 dollari l’oncia. La prima resistenza è stata vista al massimo della scorsa settimana di 27,755, seguita dai $ 28,00 dollari.
Inversamente, il prossimo obiettivo di prezzo al ribasso per i ribassisti è la chiusura dei prezzi al di sotto del solido supporto a 25 dollari. Il prossimo supporto è visto al minimo di oggi di 26,85 e poi a 26,50 dollari.

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Prestare attenzione è d’obbligo, il consiglio è quello di restare aggiornati sulle notizie. Per fare questo, attiva le notifiche dal pulsante verde in alto (Seguici) o iscriviti al nostro canale Telegram di Dove Investire o visita la nostra pagina Facebook www.facebook.com/doveinvestire.blog

Seguici su:

Avviso esplicito sui rischi: non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. La negoziazione sui mercati finanziari è una delle forme più rischiose di investimento possibili. Tutti i prezzi e i segnali di acquisto/vendita sono indicativi e non adeguati ai fini di negoziazione, inoltre, non sono forniti da un cambio, ma piuttosto dai market maker, quindi potrebbero non essere precisi e possono differire dal prezzo effettivo di mercato. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali nelle quali si potrebbe incorrere come conseguenza dell’utilizzo di questi dati. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Tutte le informazioni sono date in buona fede sulla base dei dati disponibili, ma sono suscettibili di variazioni anche senza preavviso in qualsiasi momento dopo la pubblicazione. Si declina ogni responsabilità per qualsivoglia informazione esposta in questa pubblicazione. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
Markets.com Licenza CySEC, FSCA
Strumenti di trading avanzati
Strategie personalizzate
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
FXCM Licenza FCA, Consob
Zero commissioni
Strumenti di trading esclusivi
apri ora
GMO Trading Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 68 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Analisi dei mercati finanziari del 16 Settembre | ActivTrades Markets Commentary

È il giorno della FED; gli operatori attendono con grande attenzione le scelte sulla politica monetaria da parte della Banca americana. Questa la situazione attuale e cosa aspettarsi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.