Home / Analisi dei mercati / Alphabet (Google) un affare d’oro su cui investire

Alphabet (Google) un affare d’oro su cui investire

Entra nel vivo la stagione delle trimestrali delle società quotate a Wall Street. Occhi puntati sul settore tecnologico, che dopo la delusione Amazon gli investitori sono in attesa di conoscere i numeri degli altri colossi e in particolare di Alphabet (Google).

Oggi 28 ottobre Alphabet renderà noto i suoi guadagni del terzo trimestre dopo la chiusura del mercato. Le aspettative sono alte, si prevede infatti che i guadagni di Google siano aumentati a $ 12,317 per azione, rispetto agli $ 11,660 delle precedenti trimestrali.

Google sta guadagnando slancio sul suo business nel cloud e ha recentemente annunciato significativi miglioramenti nel suo motore di ricerca. La società ha dichiarato venerdì che il suo nuovo sistema di ricerca si basa sull’intelligenza artificiale per analizzare frasi complesse, anziché una serie di parole chiave.

Google non è stato probabilmente bloccato dalla congiuntura globale in rallentamento, ancor meno dalla guerra commerciale USA-Cina, anche perché i suoi servizi sono già completamente bloccati in Cina. Sebbene la società debba risolvere le accuse dell’antitrust in corso, gli investitori continuano a credere nel potere di Google e la possibilità di registrare maggiori ricavi nel prossimo futuro.

L’87% degli analisti intervistati da Bloomberg consiglia di acquistare azioni Google Alphabet (NASDAQ: GOOG), il 13% rimane al momento neutrale, ma non vi è alcuna raccomandazione di vendita. Il prezzo target medio per i prossimi dodici mesi di 1.426 dollari.

Se i guadagni del terzo trimestre dovessero confermare le previsioni, il prezzo delle azioni di Google potrebbe raggiungere i nuovi massimi di tutti i tempi, al di sopra dei 1.300 dollari testati ad aprile.

Avevamo già anticipato questo affare d’oro nel post pubblicato a luglio “Dove investire nella seconda parte del 2019? Le azioni di Borsa su cui puntare

Questo il grafico il tempo reale di Alphabet (Google)

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Dove investire segue costantemente i mercati finanziari con analisi, livelli operativi e news. Per rimanere aggiornato attiva le notifiche dal pulsante in basso a sinistra o seguici il nostro canale Telegram di Dove Investire o dalla pagina Facebook www.facebook.com/doveinvestire.blog

Seguici su:

Avviso esplicito sui rischi: non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. La negoziazione sui mercati finanziari è una delle forme più rischiose di investimento possibili. Tutti i prezzi e i segnali di acquisto/vendita sono indicativi e non adeguati ai fini di negoziazione, inoltre, non sono forniti da un cambio, ma piuttosto dai market maker, quindi potrebbero non essere precisi e possono differire dal prezzo effettivo di mercato. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali nelle quali si potrebbe incorrere come conseguenza dell’utilizzo di questi dati. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Tutte le informazioni riportate sono date in buona fede sulla base dei dati disponibili, ma sono suscettibili di variazioni anche senza preavviso in qualsiasi momento dopo la pubblicazione. Si declina ogni responsabilità per qualsivoglia informazione esposta in questa pubblicazione. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.

Migliori Broker Forex e CFD

Broker Caratteristiche Inizia
Itrader Licenza CONSOB, CySEC
Conto clienti protetto
Broker ECN
apri ora
24Option Licenza CONSOB, CySEC
Supporto clienti
Formazione professionale
apri ora
activtrades Licenza CONSOB, FCA
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
GMO Trading Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 68 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Alphabet (Google) si conferma il titolo sui cui investire

Le quotazioni Alphabet (Google) hanno superato i 1.300$ confermando di essere un ottimo investimento. Analisi del prezzo, livelli operativi e tendenze future in questa analisi

Regolamento dei commenti di Dove Investire

Puoi commentare anche come ospite secondo le finalità della Privacy Policy e della normativa privacy Disqus.

Leggi il nostro REGOLAMENTO dei commenti prima di commentare.

Un commento

  1. Delusione Google. I dati pubblicati dopo la chiusura del mercato non hanno rispettato le aspettative. Alphabet ha annunciato utili peggiori del previsto. Gli investimenti nel cloud computing, nell’intelligenza artificiale e nelle iniziative hardware di consumo come FitBit hanno pesato sui profitti di Google nell’ultimo trimestre, mentre i clic sugli annunci sono aumentati della metà in meno di quanto previsto dagli analisti. Nel frattempo, la società ha perso un contratto cloud da $ 10 miliardi di dollari con il governo degli Stati Uniti contro Microsoft. Oggi le azioni Alphabet potrebbero sentire il peso di queste cattive notizie. Nel trend di medio/lungo periodo, è comunque confermata la tendenza rialzista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.