Home / Mercati finanziari / Grafici in tempo reale dei mercati finanziari

Grafici in tempo reale dei mercati finanziari

grafici-tempo-reale

In questa pagina trivi tutti i grafici in tempo reale di tutti mercati finanziari:

Forex- Indici – Azioni – Materie Prime

Segui le istruzioni per selezionare il grafico desiderato. Scegli sul grafico qui sotto lo strumento che vuoi analizzare, il time frame ed utilizza le opzioni a disposizione per fare un’analisi tecnica del mercato e comprenderne il trend. Nel trend rialzista le candele sono verdi (mercato bullish) oppure se il trend è in ribasso le candele sono rosse (mercato bearish).
Al verificarsi di certe condizioni grafiche, si possono prevedere i futuri andamenti del prezzo, poiché gli investitori tendono a comportarsi sempre allo stesso modo.

guida-grafici

I grafici nel trading sono uno strumento indispensabile, studia i movimenti, crea le tue strategie analizzando i movimenti passati.

I grafici utilizzati nell’analisi sono:

  • Grafico a barre (bar chart)
  • Grafico a candele (candlestick chart)
  • Grafico a linea (line chart)

Grafico a candele

Su questo tipo di grafici, le candele formano i cosiddetti pattern ovvero delle combinazioni di candele che possono indicare l’avvio di movimenti rialzisti, oppure movimenti ribassisti dei mercati.
Non solo, l’analisi dei grafici consente di individuare dei comportamenti di prezzo che si ripetono e vengono definiti figure.
Anche le figure possono essere:

  • figure di continuazione: quando indicano il proseguimento del trend in atto
  • figure di inversione: quando indicano l’esaurimento del trend in atto

I grafici indicano l’andamento dei prezzi in funzione della variabile temporale (il time-frame) su cui vengono impostati.

Esistono diverse categorie di indicatori, il trader esperto combina più indicatori di diverse categorie per aprire le proprie posizioni nei mercati

Indicatori di trend

  • ADL, Advance Decline Line: è un indicatore di trend utilizzato per identificare e confermare la forza di un trend o per individuare possibili inversionidi trend
  • ADX, Average Directional Index: è uno strumento statistico utilizzato per misurare la forza, ovvero il momentum di un trend L’indicatore ADX viene utilizzato per e per stabilirne l’intensità, se il mercato è in fase di trend oppure in fase laterale
  • Aroon: è un indicatore tecnico utilizzato per l’identificazione dei trend e la possibilità di inversione
  • Directional Movement Index: è un indicatore sviluppato da J. Welles Wilder per identificare la presenza di trend
  • EMA: è la media mobile esponenziale (Exponential Moving Average) EMA è un indicatore lagging (strumenti statistici che forniscono un segnale dopo l’avvenuta formazione di un trend)
  • MACD: è l’acronimo di Moving Average Convergence/Divergence; è un indicatore tecnico di momentum utilizzato per l’identificazione delle medie mobili che indicano un trend, sia esso rialzista o ribassista
  • SAR (Stop And Reverse): è un indicatore statistico di tipo lagging
  • PPO (Percentage Price Oscillator): è un indicatore di trend simile al MACD mostra la differenza tra le due medie mobili, utilizzando in questo caso i valori percentuali
  • SMA (Simple Moving Average): è un indicatore statistico di tipo lagging, calcolato sommando gli ultimi N periodi di chiusura dei prezzi e dividendo il risultato ottenuto, per N
    SMA (10 periodi) = (PC1 + PC2 + PC3 + PC4 + PC5 + PC6 + PC7 + PC8 + PC9 + PC10)/10

Indicatori di volume

  • Volume: grandi volumi indicano la forte presenza di investitori e trader, scarsi volumi indicano scarso interesse, il volume indica la forza del trend, a prescindere dalla sua direzione

Indicatori di momentum

  • Commodity Channel Index: è un oscillatore statistico della famiglia dei cosiddetti indicatori leading(indicatori con l’obbiettivo di prevedere statisticamente l’andamento futuro dei prezzi in base ai precedenti storici), utilizzato per identificare le condizioni di ipercomprato/ipervenduto
  • Oscillatore Stocastico: indicatore utilizzato per individuare le situazioni di mercato definite come ipercomprato o ipervenduto
  • Relative Strength Index (RSI): è un indicatore statistico utilizzato come indicatore di momentum rispetto alle fasi di iper-venduto o iper-comprato
  • Trix: è un indicatore che può essere utilizzato per riconoscere eventuali punti di inversione all’interno di un trend, è un indicatore di momentum che misura anche la variazione del rate of change

Indicatori di volatilità

  • Average True Range: è un misuratore della volatilità, è calcolato come media mobile dell’ampiezza dei prezzi di un determinato periodo
  • Bande di Bollinger: è un indicatore di intensità dei movimenti, in termini di scambi, valuta la volatilità del mercato
  • Keltner Channel
  • Volatilità: è il rapido movimento del prezzo, in qualsiasi direzione e in un arco temporale breve. La scarsa volatilità indica che il prezzo rimane confinato entro un determinato range di prezzi senza grosse variazioni

Indicatori di ciclo

  • Onde di Elliot:è usata per identificare i cicli, la teoria di Elliot dice che il mercato si muove seguendo il 5-3 WAVE PATTERN, costituito da 5 onde dette di impulso e 3 onde di correzione, viene molto utilizzata

Semplice strategia di trading

Un’ottima strategia di trading grado di ottenere buoni risultati e adatta sia per chi non ha esperienza, sia per chi fa già trading.

Questa tecnica non richiede troppo impegno ed semplice da utilizzare. Può essere utilizzata in qualsiasi momento giornata e utilizzata su altri mercati.

Gli strumenti necessari sono la piattaforma di trading di Plus500 (broker affidabile e regolamentato CONSOB) e due indicatori disponibili all’interno della piattaforma.

Registrati adesso per ottenere 25€ gratuiti

Con la registrazione gratuita ottieni immediatamente:

  • un Bonus di 25€ senza alcun obbligo di deposito
  • un Conto demo con 20.000€ di denaro virtuale

Dopo aver compilato i dati richiesti clicca sul link ricevuto per e-mail per aver accreditati 20.000€ in demo.
Per ottenere 25€ in denaro reale ti basta cliccare nella barra in alto della piattaforma ed inserire il numero di telefono.
ebook semplice strategia trading

plus500-trading

Avviso esplicito sui rischi: non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questa pagina, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. La negoziazione sui mercati finanziari è una delle forme più rischiose di investimento possibili. Tutti i prezzi e i segnali di acquisto/vendita sono indicativi e non adeguati ai fini di negoziazione. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali nelle quali si potrebbe incorrere come conseguenza dell’utilizzo di questi dati.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti sui indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Mercati internazionali in rally

Nuovo report sui mercati finanziari di oggi 20 giugno. Queste le pillole di oggi: Nuovi record per Wall Street; Petrolio sui minimi da sette mesi; Euro più forte contro le altre valute

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *