Home / Mercati finanziari / BITCOIN, la speculazione può decretarne opportunità e morte

BITCOIN, la speculazione può decretarne opportunità e morte

Bitcoin, Bitcoin, Bitcoin, il mondo del web non parla d’altro. La criptovaluta più ricercata e scambiata al mondo ha innescato una rivoluzione epocale, ma anche un rischio sistemico.

Molti parlano di bolla finanziaria, molti altri di una opportunità d’oro ma la verità è che la criptovaluta più conosciuta al mondo ha raggiunto livelli insostenibili perché non supportati da fattori reali. La quotazione del Bitcoin non è mediata da broker, ma si muove tra esuberanza e la negatività, rendendo del tutto inaffidabili le analisi di breve e medio periodo.

Sono molte le persone che stanno correndo ad investire in Bitcoin con la convinzione (speranza) che i prezzi potranno crescere in futuro. Sono tante le previsioni sul Bitcoin, c’è chi afferma che i prezzi potranno arrivare a 10.000 entro il 2018 e chi invece è convinto che i prezzi crolleranno drasticamente. La realtà è che nessuno può prevedere cosa accadrà veramente al Bitcoin nei prossimi mesi e per questo consigliamo prudenza.

Gli esperti sono convinti che parte del boom del Bitcoin sia da attribuire all’utilizzo di questa moneta per il riciclaggio e l’acquisto di armi e droga, proprio in virtù della difficoltà di rintracciare le fonti delle transazioni. Che sia vero o no, fatto sta che negli ultimi sette anni il valore del Bitcoin è aumentato di oltre 70.000 volte, passando da 6 centesimi a oltre 4.000 dollari arrivando a capitalizzare 69 milioni di dollari. Chi avesse deciso di investire 100 dollari in Bitcoin nel 2010, oggi avrebbe in tasca oltre 7 milioni di dollari.

Ma la storia recente è un’altra; la Cina ha preso di mira le criptovalute, imponendo il divieto un blocco le ICO non regolamentate, creando un terremoto nel mercato delle criptovalute. In un solo giorno il mercato delle criptovalute ha perso oltre 30 miliardi di dollari. La indiscrezioni degli ultimi giorni parlano ora di un nuovo giro di vite nel mercato delle criptovalute da parte della Cina e questo ha alimentato le vendita sulle principali valute digitali, con il prezzo del Bitcoin sceso del 16% nell’ultima settimana.

Il crollo del prezzo del Bitcoin non è solo da attribuire alle decisioni della Cina, ma anche dalla speculazione selvaggia. Trader e investitori guadagnano sul ribasso dei prezzi, ed è anche questa una opportunità da cogliere, sopratutto perché sembra una strada scelta dalla criminalità, e che può decretare la fine del Bitcoin.

Al momento sono solo presupposizioni, e non possiamo dire co certezza quale sarà il prezzo del Bitcoin domani, una cosa è certa, le possibilità di sfruttare questa opportunità non mancano, ne è un esempio il trading online su Bitcoin.

Sempre più investitori sono in cerca di guadagni facili e il Bitcoin può offrire questo, ma nello stesso tempo è uno strumento ad alto rischio.

Per vuole investire in Bitcoin oggi le soluzioni non mancano. Quella che consigliamo è attraverso una piattaforma di trading online, in quanto permette di guadagnare sia sul rialzo che sul ribasso dei prezzi e sopratutto utilizzare la leva finanziaria per “amplificare” i guadagni (o le perdite).

Alcuni broker offrono servizi di trading online (anche in Italia) e propongono strumenti finanziari legati al tasso di cambio dei Bitcoin con le altre valute, in particolare col dollaro americano. E’ il caso per esempio dei CFD (contract for difference), prodotti derivati che permettono di guadagnare in base alle variazioni di prezzo di un’attività finanziaria sottostante (in questo caso il tasso di cambio tra i Bitcoin e le principali valute internazionali).

Clicca qui per fare trading su Bitcoin

Piattaforma di trading su Bitcoin

Non sono molti i broker che offrono la possibilità di fare trading su criptovalute, ma negli ultimi mesi le cose stanno cambiando e Broker famosi come Plus500 ha deciso di offrire questa ottima opportunità ai propri clienti. E’ possibile aprire un conto in demo gratuito e allenarsi senza mettere a rischio il proprio capitale o investire importi ridotti per limitare i rischi.

Questi i primi passi da seguire per comprare CFD su Bitcoin:

  1. Aprire un conto di trading con Plus500
  2. Depositare il denaro che si vuole investire
  3. Investire al rialzo oppure al ribasso
  4. Aspettare che il valore delle criptovaluta salga, o scenda, in modo da incassare i profitti

Tra i vantaggi di fare trading sul Bitcoin con Plus500 ci sono gli strumenti per la gestione del rischio e sopratutto, la leva finanziaria che permette di investire piccoli importi ed avere un potere finanziario fino a 300 volte più grande. In parole semplici, investendo solo 100 euro è possibile comprare Bitcoin per un controvalore fino a 30.000 euro.

Bitcoin in tempo reale

Guida al Bitcoin

Per capire il mondo delle criptovalute e del Bitcoin ti consiglio di scaricare l’ebook gratuito “GUIDA AL BITCOIN – Dove investire e strategie di investimento sulla criptovaluta“.

Contenuto: Una guida per spiegare quali sono i complicati meccanismi che permettono al Bitcoin di funzionare ed essere la prima criptovaluta scambiata al mondo. Nell’ebook trovi una spiegazione di che cosa sono i Bitcoin, come investire e dove investire in modo sicuro grazie al trading.Oltre 30 pagine di contenuti utili per apprendere le informazioni necessarie per conoscere i Bitcoin. Un libro scritto con parole semplici, dedicato a chi si avvicina al mondo delle criptovaluta con consigli e strategie di investimento su Bitcoin.

L’obbiettivo principale di questo ebook è quello di fornire le competenze necessarie per ottenere il massimo dalla propria attività di investimento.

Scarica gratuitamente l’ebook “GUIDA AL BITCOIN

Avviso esplicito sui rischi: non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questa pagina, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. La negoziazione sui mercati finanziari è una delle forme più rischiose di investimento possibili. Tutti i prezzi e i segnali di acquisto/vendita sono indicativi e non adeguati ai fini di negoziazione. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali nelle quali si potrebbe incorrere come conseguenza dell’utilizzo di questi dati.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti sui indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Prezzi del Bitcoin tornano a scendere. Rimangono incertezze sul futuro delle criptovalute

Prezzi delle principali criptovalute sono in discesa in questa terza domenica di settembre. La stretta sul Bitcoin e le altre criptovalute da parte della Cina alimenta nuove preoccupazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *