Home / Forex / Lo spread nel forex

Lo spread nel forex

Da qualche mese una delle parole più utilizzate è spread. Per dare una definizione allo spread è la differenza tra la domanda (bid) e l’offerta (ask).

Lo spread viene utilizzato come l’indicatore per verificare la liquidità del mercato. Generalmente uno spread basso è sinonimo di maggiore liquidità.

Per quanto riguarda il mercato del forex lo spread misura la differenza tra il prezzo ask e il bid che è praticamente l’accordo sulla commissione del broker.
E’ bene precisare che i broker non modificano lo spread nel breve periodo, anche se da contratto potrebbero modificare l’entità dello spread. Nella quasi totalità dei casi il valore dello spread, nelle piattaforme di forex online, rimane quello indicato.

FAI TRADING IN MODO SICURO

www.trade.com

Scegli il Broker numero UNO per il trading su Forex, Azioni, Materie Prime e CFD!
Iscriviti e ricevi subito €25* per iniziare a fare trading.

Prima di iniziare a fare trading è importante conoscere lo spread del broker in quanto rappresenta il costo di ogni operazione. Nel forex lo spread è l’unico costi sulla transazione, infatti il guadagno del broker è calcolato sulla differenza tra il valore del bid e quella dell’ask.

E’ importante considerare lo spread non solo come un costo dell’operazione, ma si deve tenere conto anche della differenza tra bid e ask nella chiusura dell’operazione.


Promozione Dove Investire: Apri un conto e ricevi gratis l'ebook

Apri un conto di trading e ricevi un ebook gratis

Ti potrebbe interessare:

Le regole per ottenere alti guadagni sul Forex

Negli ultimi anni migliaia di investitori si sono specializzati nel trading sul forex al fine di ottenere alti guadagni. Ma è cosi facile guadagnare con il forex?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *