Home / Forex / Gli sbagli che si commettono nel mercato del Forex

Gli sbagli che si commettono nel mercato del Forex

Il Forex è l’attività finanziaria che, sfruttando i movimenti dei prezzi sul mercato delle valute, permette agli investitori di accumulare guadagni, ma ha il ‘difetto’, in caso di strategie errate, di portare dritti a perdite, anche ingenti. Proprio la nostra strategia riveste un’importanza fondamentale, e può capitare che in essa qualcosa non vada: ma cosa? Vediamo oggi 10 fattori finanziari che possono essere alla base di un piano di Trading errato.

La fretta nel trading online
…E’ cattiva consigliera. Ed è proprio vero, perchè il Forex non è un mercato ‘immediato’, in grado di generare guadagni in poco tempo. Al contrario, i Trader inesperti soprattutto puntano subito alla ‘ricchezza’, spesso sbattendo contro il muro delle perdite, anzichè approdare nel paradiso dei guadagni.

Un metodo sempre valido
…Non esiste. Perchè il mercato delle valute è tutt’altro che certo e immutabile, ed è per questo che prevedere e definire passaggi, movimenti e mosse dello stesso mercato, oltre che della propria strategie, porta ad una rigidità nell’operare tutt’altro che positiva.

Una formazione inadeguata
…Porta a muoversi ‘per sentito dire’. Non c’è nulla di più sbagliato, eppure sono tanti gli investitori nel Forex che falliscono perchè non hanno una sufficiente ed adeguata istruzione o formazione. Al contrario, è necessario avere un certo grado di preparazione per avere successo nel trading in valute.

FAI TRADING SU CRIPTOVALUTE

www.plus500.com

Scopri tutte le opportunità offerte da Bitcoin, Ethereum, Bitcoin Cash e le altre
Spread bassi, zero commissioni e leva finanziaria

Poca disciplina
…Non aiuta. E’ un’altra importante causa di insuccesso: potete avere tutto il talento possibile, ma se non c’è disciplina diventa difficilissimo raggiungere i guadagni, oppure mantenere quelli accumulati.

Visione limitata del mercato
…Nei confronti di altre valute. I Trader spesso si fissano su una coppia di valute, e ne rincorrono il prezzo per non perdere opportunità di scambio. E le altre valute, con i loro movimenti? Una visione uniforme del mercato è, invece, fondamentale.

Incapacità di valutare gli errori
…Nella propria strategia. “Guadagno, guadagno, guadagno”, con o senza strategia. Quando non c’è, meglio lasciar perdere. Se c’è e non funziona, non siate presuntuosi: sbagliare è umano, basta saper correggere in maniera adeguata.

Errata gestione dei fondi
…A disposizione. Acquistare, vendere, aprire e chiudere posizioni nell’immediato è importante. Saper gestire i propri fondi per andare avanti, durare in futuro, è un’altra cosa, ben più necessaria.

Mancato controllo dei propri sentimenti
…E troppa emotività nell’operare. Calma e perseveranza sono, invece, decisive nella distinzione tra un Trader vincente ed uno che, al contrario, non riuscirà – come accade nel 90 per cento dei casi – a sfondare.

Essere troppo sognatori
…Fa perdere il contatto con la realtà. E quindi non immaginate soldi a palate, magari in poco tempo. Lavorate con calma, e studiate la vostra strategia: tutto andrà per il meglio.

Presunzione
…E mancanza di umiltà. Altro errore frequente. Al contrario, muoversi a piccoli passi ed accettare consigli dagli esperti del settore può essere un passaggio importante.


Trai vantaggio dall’instabilità del mercato

Apri un conto di trading

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti sui indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *