Home / Finanza Personale / Servizi bancari / Le differenze tra un conto corrente e un conto deposito

Le differenze tra un conto corrente e un conto deposito

Nei giorni scorsi abbiamo parlato di come risparmiare sulla scelta di un conto corrente. Quello che invece vogliamo chiarire oggi sono le differenze tra un conto corrente e un conto deposito.

Il conto corrente bancario è un prodotto destinato alla gestione della tua liquidità, che ti consente di effettuare un complesso di operazioni di varia natura con maggiore comodità e sicurezza, usufruendo dei servizi offerti dalla banca. Tra le operazioni disponibili trovi: prelievi , versamenti, bonifici, incasso e pagamento assegni, pagamento bollette e altre spese ricorrenti, pagamento rate di finanziamenti, accredito stipendio/pensione etc. Inoltre puoi abbinare altri prodotti quali carte di debito o di credito e le operazioni che farai con queste carte saranno direttamente addebitate sul conto.

Il conto deposito invece è un semplice deposito di denaro: puoi versare e prelevare ma non puoi fare altro. Possono essere di tipo libero o vincolato. Nel primo caso puoi ritirare i tuoi soldi quando preferisci. Con il vincolato invece ti impegni a mantenerli per un dato periodo di tempo (da 1 mese a 12 mesi). Per quest’ultimo gli interessi sono molto più alti ma sei costretto a non togliere il denaro prima della scadenza scelta. Quest’ultimo vincolo può essere scavalcato e potrai ritirare i tuoi soldi prima della scadenza ma in questo caso non percepirai gli interessi maggiorati, ma solo quelli del deposito libero.

FAI TRADING IN MODO SICURO

www.trade.com

Scegli il Broker numero UNO per il trading su Forex, Azioni, Materie Prime e CFD!
Iscriviti e ricevi subito €25* per iniziare a fare trading.

Ora che abbiamo descritto le caratteristiche dei due prodotti è semplice scegliere quello più adatto alle nostre esigenze.
Il conto corrente ha una funzione di servizio, ti permette di gestire tutte le tue entrate ed uscite. Il conto deposito nasce con la funzione di risparmio o investimento.

Con una buona ricerca è possibile imbattersi su conto correnti con interessi elevati ma spesso solo per un breve periodo promozionale.
Nella scelta dei due prodotti è necessario prestare attenzione: per i conti correnti attenzione ai rendimenti; sui conto deposito state attenti ad eventuali costi nascosti.

Hai chiaro ora le idee? Hai scelto il prodotto più adatto a te?
Se vuoi approfondire l’argomento, clicca QUI per leggere come risparmiare su un conto corrente, o clicca QUI per capire meglio quale è il migliore conto deposito.
Fonte: banca-del-risparmio.blogspot.com


Promozione Dove Investire: Apri un conto e ricevi gratis l'ebook

Apri un conto di trading e ricevi un ebook gratis

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti sui indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *