Home / Finanza Personale / Servizi bancari / Conti deposito, cosa devi assolutamente conoscere

Conti deposito, cosa devi assolutamente conoscere

Più volte abbiamo parlato dei conti deposito come metodo di investimento consigliato sopratutto in questo momento di incertezza economica. Abbiamo descritto le caratteristiche e confrontato i rendimenti ma entrando nello specifico, che cosa sono? come funzionano? perché rendono cosi tanto?

Andiamo per ordine facendo chiarezza su questa forma di investimento

Cosa sono i conti deposito?
Possono essere considerati conti bancari. La maggior parte di  questi sono offerti da banche online ed hanno alti rendimenti in quanto online hanno costi di gestione minori di quelli tradizionali.

Cosa sono i conti deposito vincolati?
Sono conti deposito per i quali la banca offre condizioni particolarmente favorevoli contro la disponibilità a lasciare i soldi sul conto per un tempo prefissato, che può variare da 1 a 36 mesi. Uno dei problemi dei conti deposito è proprio la questione del tempo: se non sono vincolati la banca non sa per quanto potrà disporre di quei soldi. Se sono vincolati, la banca sa che per il tempo del vincolo avrà a disposizione il denaro con una buona certezza e potrà investirli meglio, a tassi più elevati. Lo svantaggio dei conti vincolati è quello di pagare una penale, oppure non prendere gli interessi se si necessita del denaro prima della naturale scadenza contrattuale. Diversamente, dai conti liberi si possono prelevare i soldi quando lo si desidera.

FAI TRADING IN MODO FACILE

www.plus500.com

Forex, Azioni, Materie Prime, Crypto Valute, CFD in una unica piattaforma
Spread bassi, zero commissioni e leva finanziaria

Come vengono gestiti i soldi all’interno dei conti deposito?
Questa varia dal fatto che il conto sia vincolato oppure libero. Le banche hanno bisogno di poter contare su un capitale da investire abbastanza stabile e non possono vedersi volar via in breve tempo quanto hanno raccolto. In generale li investono in obbligazioni, titoli di stato e prestiti, soprattutto nella forma di mutui a privati e imprese.

Per chi sono adatti i conti deposito?
I conti deposito possono essere visti come alternativa dei Bot ma a differenza di quest’ultimi, sono più indicati a chi sceglie questa forma di investimento per breve tempo. Il vantaggio del conto deposito è comodo, nel senso che, anche con scarsa cultura finanziaria, i soldi mantengono i rendimenti indicati in fase di sottoscrizione del contratto iniziale e sono sicuri in quanto garantiti dallo Stato.

In quale momento è consigliabile investire sui conti deposito?
Il momento migliore per investire sui conti deposito è quanto i tassi di interesse sono in crescita. Questo non è garantito, ma se non lo dovessero fare rischierebbero di perdere clienti. I periodi in cui i tassi crescono, quindi, sono probabilmente i migliori per l’investimento in conti deposito. Oltre a questo si possono valutare le diverse offerte che il mercato offre e come sempre succede, passare da un’offerta ad un’altra, può essere molto conveniente.
Fonte: abcrisparmio.it


Trai vantaggio dall’instabilità del mercato

Apri un conto di trading

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti sui indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Dove investire oggi; i migliori investimenti sicuri e redditizi

E' possibile investire sicuri e allo stesso tempo avere alti interessi? Chi non sogna di trovare un investimento sicuro che possa garantire un buon ritorno economico?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *