Home / Finanza Personale / Risparmio / Le famiglie italiane investono nella casa

Le famiglie italiane investono nella casa

Le famiglie italiane negli ultimi vent’anni hanno subito una riduzione del loro risparmio patrimoniale di ben 20 miliardi di euro. La situazione emerge da un’analisi dell’Ufficio Confcommercio che ha voluto indagare sui risparmi accumulati dalla famiglie in Italia a partire dall’anno 1990 fino al 2010.
L’analisi ha evidenziato che, inizialmente, le famiglie risparmiavano 23 euro per ogni 100 euro di reddito, mentre ora il risparmio ammonta a meno di 10 euro e questo è un chiaro esempio di quanto le famiglie italiane non riescano più a seguire una politica di risparmio del denaro.
Il risparmio annuo pro capite, in termini reali, è diminuito di circa il 60%, passando dai 4.000 euro del 1990 ai 1.700 euro del 2010.

TRADING FACILE & VELOCE

Scopri la nuova piattaforma di ActivTrades.
Ampia gamma di strumenti, grafici avanzati , One-click trading!
Per te subito una DEMO gratuita e centro formazione professionale!

Secondo Confcommercio, questa diminuzione è principalmente dovuta a due diversi fattori: da una parte c’è la stagnazione del reddito disponibile e dall’altra l’età media della popolazione.
Inoltre, sempre analizzando i risultati della ricerca, sembra che la maggior parte dei risparmi delle famiglie sia utilizzato per investimenti nel settore immobiliare che, anche secondo l’ultimo rapporto Censis-Confcommercio sulla fiducia delle famiglie, resta il settore più sicuro secondo gli investitori.
Fonte: notiziae.com


Consigliato

Dove Investire nel 2017? Dai migliori investimenti speculativi a quelli più sicuri.
Scarica GRATIS l'ebook!

ebook  trading

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *