Home / Finanza Personale / Risparmio / La crisi cambia i consumi degli italiani

La crisi cambia i consumi degli italiani

La crisi economica non rallenta la morsa. Sono molte le famiglie italiane in difficoltà.
Le tante tasse, mutui, benzina, corrente elettrica, sono solo alcune delle tante spese che le persone devono far fronte ogni giorno.

Le cose non sembrano cambiare in meglio e per questo gli italiani stanno imparando a rinunciare al superfluo, tornando ad arrangiarsi come meglio si può.

La crisi sta cambiando i consumi degli italiani. Per capirlo basta guardare il carrello della spesa. Oggi si spende meno per prodotti per la casa, animali domestici, cura della persona e bevande e surgelati.
Crescono gli acquisti nei discount, rinunciando quindi ai prodotti più cari e alle marche famose.

IL TRADING DI NUOVA GENERAZIONE

Investire sui mercati finanziari non è mai stato cosi facile. Scoprilo oggi!
Bonus di 25€* senza alcun deposito richiesto
(T&C applicati)

Cambiano le abitudini anche per i trasporti. Si cerca di fare a meno dell’automobile, a causa dei continui aumenti del prezzo della benzina e dei costi di manutenzione e assicurazione. Anche le auto si cambiano meno, si cerca di tenere in massima efficienza la vettura di proprietà, evitando così di essere costretti all’acquisto di una nuova auto.

Cambiano inoltre le idee per la vacanze. Ora si viaggia meno e chi può spesso sceglie il weekend invece della settimana intera.

Sono tanti settori in crisi e sono invece pochi quelli in crescita. Tra questi le attività di Compro Oro che sono più che raddoppiate nell’ultimo anno. Non sembra vero ma anche il settore dell’elettronica ha registrato valore negativo nell’ultimo anno.

Non ci resta che sperare in una ripresa ma vista la situazione attuale è obbligo stringere ancora i denti.


Consigliato

Notifiche di trading

Ti potrebbe interessare:

Risparmiare sul prezzo della benzina; quando e dove

Nelle ultime settimane la guerra tra le compagnie di distribuzione sta consentendo l'abbassamento dei prezzi della benzina nei week end. Un risparmio che arrivare ai 20 euro per un pieno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *