Home / Finanza Personale / Risparmio / Istruzioni per risparmiare energia in casa

Istruzioni per risparmiare energia in casa

Si fa un gran parlare di risparmio energetico. Ma come fare per tradurre i buoni propositi in atti concreti senza sconvolgere la nostra vita quotidiana, che è già abbastanza caotica? Naturalmente, è un argomento che merita di essere dibattuto a lungo e con ampi spazi, ma abbiamo voluto riassumervi 10 consigli pratici che potranno essere messi in atto facilmente. Ne guadagnerà l’ambiente e anche il vostro portafogli.

Istruzioni per risparmiare energia in casa

TRADING FACILE & VELOCE

Scopri la nuova piattaforma di ActivTrades.
Ampia gamma di strumenti, grafici avanzati , One-click trading!
Per te subito una DEMO gratuita e centro formazione professionale!

* Preferite la doccia al bagno. Cercate di moderare i tempi di permanenza sotto l’acqua scrosciante, è gradevole, è vero, ma cercate di utilizzare solo l’acqua effettivamente necessaria. Tenete inoltre presente che lavarsi è molto importante, ma a volte noi abusiamo del sapone. Farsi la doccia tutti i giorni è certo indispensabile d’estate, quando si suda, ma non in inverno. Installate inoltre un regolatore della temperatura dell’acqua: oltre a evitarvi spiacevoli scottature, eviterete di sprecare energia.
* Usate responsabilmente l’aria condizionata e il riscaldamento. Se avete una caldaia programmabile, fate in modo che scaldi nelle ore in cui siete presenti in casa, o al massimo che inizi quindici-venti minuti prima del vostro ritorno dall’ufficio, nelle giornate particolarmente fredde. L’aria condizionata richiede una grande quantità di energia: prima di accenderla, provate con la funzione deumidificatore, a volte è sufficiente a migliorare la situazione.
* Attenti ai cosiddetti “vampiri“, ovvero a tutte quelle lucine led di impianti stereo, computer, tv ed elettrodomestici che restano illuminate anche quando l’apparecchio è spento. Indicano che c’è comunque un passaggio di energia. Energia totalmente sprecata. Quando finite di guardare la tv o ascoltare lo stereo, spegnetelo manualmente premendo l’apposito bottone, non soltanto con il telecomando.
* In questo senso, può essere utile l’utilizzo di una multi presa, che molti chiamano “ciabatta”: un dispositivo che permette l’inserimento di diverse prese elettriche, dotato di un bottone che consente un comune passaggio di energia elettrica. Prima di andare a dormire o di uscire di casa, sarà sufficiente premere quell’unico bottone per togliere contemporaneamente l’alimentazione elettrica a tutti i dispositivi collegati
* Installate lampadine a lunga durata e a basso consumo energetico. Costano un po’ di più ma nel tempo vi daranno un considerevole risparmio (e non avrete la scocciatura di doverle cambiare). Considerate anche l’installazione di pannelli solari
* Avete un ventilatore da soffitto ma pensate che “non serve perché muove solo aria calda”? Non sottovalutatelo: non solo può rendere l’aria più fresca ma addirittura più calda in autunno! Se si imposta il ventilatore per girare in senso orario, porterà a terra aria calda; se lo si imposta per girare in senso antiorario, porterà a terra aria fresca. Leggete con attenzione le istruzioni del ventilatore, conterranno certamente altri trucchi.
* Per mantenere una temperatura costante, calda o fredda che sia, è importante che la casa sia ben isolata, e quindi che non ci siano spifferi o fessure. Controllate gli infissi periodicamente: una finestra ben chiusa scalda molto di più di qualsiasi calorifero. Sono anche disponibili in commercio simpatici gadget “anti vento” a forma di serpentoni o bruchi colorati che oltre a tappare le fessure sono particolarmente amati dai bambini
* Anche i vetri delle finestre possono fare la loro parte. Se la casa è esposta a sud e riceve molto sole, d’estate si trasforma inevitabilmente in una serra e l’aria condizionata diventa una necessità. Esistono però in commercio dei particolari vetri riflettenti che sono perfettamente trasparenti dall’interno, ma che in realtà producono un”effetto specchio” che fa entrare la luce ma non permette ai raggi del sole di invadere il salotto. In questo modo l’interno della casa si scalderà di meno e voi utilizzerete meno l’aria condizionata
* Un gesto semplice ma che troppo spesso viene dimenticato: ricordiamoci sempre di spegnere la luce quando lasciamo una stanza.


Consigliato

Dove Investire nel 2017? Dai migliori investimenti speculativi a quelli più sicuri.
Scarica GRATIS l'ebook!

ebook  trading

Ti potrebbe interessare:

Il risparmio energetico ora è gratis

Non passa giorno che non si verifichi un aumento sui prezzi della benzina o un aumento sulle bollette. In questa situazione incerata la parola d'ordine è risparmiare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *