Home / Finanza Personale / Prestiti / Come funzionano e cosa è il Prestito Veloce

Come funzionano e cosa è il Prestito Veloce

Molto spesso, per imprevisti o necessità dell’ultimo momento, una spesa improvvisa o una vacanza last minute imperdibile, può essere necessario dover ricorrere ad un prestito veloce.
I prestiti veloci sono una formula particolare di prestito personale caratterizzati, come ricorda il nome, da una tempistica di erogazione particolarmente rapida. I prestiti veloci, infatti, rappresentano l’alternativa ai più macchinosi prestiti bancari e vengono erogati da società qualificate che entro, di norma, le 48 ore successive alla valutazione della pratica, in caso di esito positivo, concedono il prestito.

IL TRADING DI NUOVA GENERAZIONE

Investire sui mercati finanziari non è mai stato cosi facile. Scoprilo oggi!
Bonus di 25€* senza alcun deposito richiesto
(T&C applicati)

Gli importi erogati con i prestiti veloci possono essere utilizzati per qualsiasi necessità: non viene richiesta, infatti, alcuna dichiarazione di finalità o destinazione del finanziamento erogato. Molto speso si fa ricorso ad un prestito veloce per far fronte ad una spesa improvvisa come ad esempio un intervento di manutenzione per la propria auto, un controllo medico urgente o per tasse studentesche per quanti hanno figli all’università.

Negli ultimi anni, anche grazie alla rete, si sono moltiplicate le società che offrono servizi di prestito veloce: online moltissimi siti specializzati e società finanziarie offrono l’opportunità di richiedere il propri prestito comodamente tramite PC, valutare in totale comodità le migliori offerte di finanziamento e inoltrare una richiesta tramite mail. Una volta inviata la documentazione necessaria per accendere il finanziamento, la società eroga il prestito con accredito su c/c secondo le condizioni contrattuali e le tempistiche stabilite.


Consigliato

Dove Impara ad investire con i CDF. Richiedi la guida al trading di successo.
Scarica GRATIS l'ebook!

ebook  trading

Ti potrebbe interessare:

I dubbi chiariti sul Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi

Abbiamo già parlato del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, ma oggi vogliamo presentare un elenco ben preciso di cosa copre o non copre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *