Home / Finanza Personale / Mutui / Le banche frenano la concessione dei mutui e si riduce la vendita degli immobili

Le banche frenano la concessione dei mutui e si riduce la vendita degli immobili

Il mercato immobiliare in Italia è in crisi. La richiesta di acquisto è frenata soprattutto dalla concessione dei mutui da parte delle banche.

Per acquistare casa oggi è necessario avere una disponibilità di contanti molto maggiore rispetto a qualche anno fa.

Le banche, anche se hanno beneficiato del prestito dato dalla BCE, non concedono facilmente prestiti.

Qualche anno fa gli importi dei mutui per l’acquisto di una casa poteva arrivare anche al 100% del valore. Oggi questo non è più possibile in quanto, proprio le banche, tendono a finanziare in misura sempre minore gli investimenti per le abitazioni.

FAI TRADING IN MODO FACILE

www.plus500.com

Forex, Azioni, Materie Prime, Crypto Valute, CFD in una unica piattaforma
Spread bassi, zero commissioni e leva finanziaria

Il valore medio dei finanziamenti erogati oggi è sceso sotto al 50%.
Questo vuol dire nessun giovane, se non aiutato in maniera consistente dai propri genitori, può permettersi di acquistare casa. Sono sicuramente poche le persone che hanno a disposizione risparmi per oltre la metà del valore dell’immobile.

Quella che si è creata è una situazione insostenibile, speriamo in una inversione di tendenza al più presto.
Fonte: ciakprestitiemutui.com


Trai vantaggio dall’instabilità del mercato

Apri un conto di trading

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti sui indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *