Categoria | Investire Immobili

I consigli utili per l’acquisto della casa

I consigli utili per l’acquisto della casa 100 bonus 300x250 it I consigli utili per lacquisto della casa

Quando dopo tanto cercare, forse si è trovato qualcosa che corrisponde all’ideale di “casa dolce casa” a lungo sognato, l’importante è non farsi prendere da eccessivo entusiasmo o fretta, ma fare la necessarie verifiche tecniche e legali su ciò che si decide di acquistare.

Ecco un piccolo elenco di requisiti e verifiche a cui la casa da comprare dovrà rispondere:

1) In primo luogo, accertarsi che la casa sia stata costruita con regolare licenza o concessione edilizia; se a suo tempo è stata presentata domanda di condono edilizio verificare che il condono sia stato rilasciato e che il proprietario sia in possesso della concessione in sanatoria rilasciata dal Comune.

2) Se l`abitazione è di nuova costruzione chiedere di visionare la documentazione che dimostra la regolarità dell’edificio; soprattutto, confrontate la rispondenza della planimetria approvata in Comune con lo stato di fatto, al fine di rilevare eventuali abusi. Se non vi sentite esperti a cogliere la rispondenza tra pianta e realtà, fatevi accompagnare da un tecnico di fiducia.

3) Effettuare sempre i controlli necessari presso la Conservatoria dei Registri Immobiliari e presso il Catasto per accertare la regolarità e la proprietà dell’immobile, richiedendo una visura catastale aggiornata per effettuare le necessarie verifiche. Soprattutto controllare che la casa sia effettivamente accatastata come abitazione.

4) Verificare, tramite notaio, che l’immobile sia libero da ipoteche al momento del rogito.

5) All’interno dell’abitazione verificare le altezze degli ambienti che si vanno ad acquistare, controllando che, a parte bagni e disimpegni che possono essere alti 2,4 m, abbiano un’altezza di almeno 2,7 m, tenendo presente che in caso contrario la casa può non avere l’abitabilità. Diffidare di chi vuol vendere casa che ha un seminterrato o una mansarda alti 2,4 m (dunque non abitabili!) e consiglia di usarli come camera da letto o cucina; sicuramente non è quella la destinazione d’uso per cui è stato approvato il progetto in Comune!
N.B. Eventuali parti al di sotto delle altezze regolamentari potranno essere considerate abitazione solo nel caso di pratiche edilizie particolari quali:
1 – recupero abitativo del sottotetto (nelle regioni nelle quali questa legge è valida)
2 – condono edilizio (si ricorda che il condono per essere perfezionato deve essere rilasciato permesso di costruire in sanatoria, eventualmente vincolare la proposta di acquisto al perfezionamento della pratica di condono).

6) Verificare, anche in vista di una ristrutturazione dell’abitazione, in che condizione versano gli impianti, se la casa è dotata di linea telefonica, linea ADSL e gas, semmai con l’ausilio di un tecnico di fiducia.
E’ importante sapere che entro il 31 dicembre 1998 tutti gli impianti elettrici, idraulici e del gas avrebbero dovuto essere adeguati alle prescrizioni della legge 46/1990 (la cosiddetta “messa a terra”).

7) Se si acquista un terreno o un’area edificabile occorre verificare che lo sia davvero, chiedendo informazioni presso l’Ufficio Tecnico Comunale.

8) E’ importante capire qual’è l’ambiente che circonda la casa, com’è il quartiere dove è situata; può essere utile visitarla in diversi momenti del giorno per rendersi conto dei rumori esterni, della luminosità dei locali ed infine della eventuale presenza di attività rumorose diurne e notturne.

9) Verificare lo stato di salute delle murature dell’abitazione, specialmente se queste sono poste al piano seminterrato o all’ultimo piano di un edificio; verificare soprattutto se esistono problematiche legate a tracce di umidità recenti o crepe nei muri; a tale scopo sarebbe consigliabile farsi accompagnare nella visita da un tecnico.

10) Verificare che i metri quadrati commerciali corrispondano a quelli dichiarati. Durante una visita portare un metro per misurare l’appartamento internamente: si avranno così le misure reali, utili per capire poi la sistemazione dei mobili o decidere di cambiare la disposizione delle stanze.
Fonte: cafelab.blogspot.com

   

Tags: , , , , , , , , , , , , ,


Risk Disclosure
Questo blog non ha alcuna responsabilita' per perdite o danni dovute all'inattendibilita' delle informazioni contenute sul sito tra cui dati, quotazioni, classifiche e indicazioni di compra vendita. Cercate di informarvi bene sui rischi e sui costi associati al trading nei mercati finanziari, essendo una delle forme di investimento piu' rischiosa. Le informazioni contenute sul sito non sono necessariamente aggiornate e precise. Detto cio' il blog non si assume alcuna responsabilita' per le perdite commerciali di qualunque tipo risultate da queste informazioni. Il lettore deve essere al corrente che in qualsiasi attivita' di investimento e di trading il capitale può essere a rischio.


Lascia un commento