Home / Guida trading / Previsioni di borsa per il 2013

Previsioni di borsa per il 2013

Da pochi giorni siamo entrati nel nuovo anno e una analisi sull’anno di borsa appena concluso è d’obbligo.

Nel 2012 l’indice di borsa italiano Ftse Mib ha attraversato un anno di volatilità con grandi rialzi e brusche cadute. Si è passati da un +15% a marzo, a un -25% a luglio.
Anche se molti non ci credevano, un po’ inaspettatamente, l’indice Ftse Mib ha chiuso l’anno sopra quota 16.300 punti, con un più 8% da gennaio.

Cosa aspettarci dal 2013?

Per questo nuovo anno si prevede ancora volatilità, sicuramente con valori inferiori a quelli dell’anno passato, ma con una possibile crescita di oltre il 10% alla fine del 2013.

Anche se la situazione economica e politica rimane complessa sia in Italia che in Europa, l’eccessiva sottovalutazione del listino e le prospettive di crescita degli utili aziendali rendono possibile per il 2013 un buon rendimento.

IL TRADING DI NUOVA GENERAZIONE

Investire sui mercati finanziari non è mai stato cosi facile. Scoprilo oggi!
Bonus di 25€* senza alcun deposito richiesto
(T&C applicati)

Anche sul fronte delle azioni italiane è previsto un ulteriore recupero e che gli utili aziendali potranno crescere del 10-11% nel biennio 2013-2014. Secondo i gestori a tirare la volata delle quotazioni potrebbero essere i titoli più ciclici, ad esempio del comparto industriale, con società come Prysmian o Fiat Industrial.
Oltre a questi, il 2013 sarà l’anno delle utilities e dell’energia che continueranno ad essere il punto centrale del portafoglio di molti investitori grazie a rendimenti e per dividendi compresi fra il 5 e il 7%.

Nel prossimo futuro ci sarà da attendere con attenzione le prossime elezioni politiche, che potranno condizionare piazza affari e i titoli più a rischio.
Infine c’è la questione spread, che se dovesse continuare la sua discesa (in questi giorni è sceso a quota 282 punti), potrebbe spingere le borse a livelli molto alti.


Consigliato

Notifiche di trading

Ti potrebbe interessare:

Le borse attendono notizie dalla riunione dell’Ecofin sulla situazione in Grecia

La Borsa italiana è negativa all'apertura. Ora si attende per oggi pomeriggio la riunione dell’Ecofin per discutere della delicata situazione in Grecia dopo che ieri il parlamento di Atene ha approvato il bilancio 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *