Home / Guida trading / La mossa della Bce riduce le rate per i mutuo a tasso variabile

La mossa della Bce riduce le rate per i mutuo a tasso variabile

La Banca centrale europea con un po di sorpresa per tutti, negli ultimi giorni scorsi ha tagliato i tassi di interesse che sono passati dall’1,50% all’1,25%.
Questo conferma di come l’economia europea stia rallentando al punto di dover garantire maggiore liquidità al sistema bancario e finanziario.

Il taglio del costo del denaro da parte della Banca centrale europea è una buona notizia per chi sta pagando un mutuo a tasso variabile.
Con questo taglio la Federconsumatori ha calcolato che su mutui da 100 mila euro, con piano di ammortamento a 10 anni, si risparmiano in media 12 euro al mese sulle rate da pagare, mentre per i piani di ammortamento aventi durata pari a 30 anni il risparmio annuo è molto più alto ed è pari a 168 euro.

FAI TRADING IN MODO FACILE

www.plus500.com

Forex, Azioni, Materie Prime, Crypto Valute, CFD in una unica piattaforma
Spread bassi, zero commissioni e leva finanziaria

Adusbef e la Federconsumatori si aspettano ora che la Banca centrale europea nel corso della prossima riunione tagli ulteriormente i tassi di interesse anche tenendo conto del fatto che le dinamiche inflazionistiche al rialzo nei prossimi mesi dovrebbero attenuarsi.

Se così fosse, per i mutui variabili le famiglie potrebbero ulteriormente risparmiare sulle rate mensili da pagare; cosa che di questi tempi è tutto oro che cola.
Fonte: risparmioemutui.blogosfere.it


Trai vantaggio dall’instabilità del mercato

Apri un conto di trading

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti sui indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

La BCE mantiene i tassi di interesse e il Quantitative Easing invariati, l’Euro perde terreno nei confronti del Dollaro

L'Euro si appresta a chiudere la giornata in territorio negativo nel giorno in cui la BCE, come previsto, ha lasciato invariati i tassi di interesse e il Quan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *