Home / Guida trading / Il momento d’oro delle borse di inizio 2013 è destinato a durare?

Il momento d’oro delle borse di inizio 2013 è destinato a durare?

Il 2013 è partito nel migliori dei modi per le borse. Anche lo spread è sceso a livelli contenuti che fan ben sperare per il proseguo di una crescita. Sono tanti i risparmiatori che attendevano questo momento, ma ora ci si domanda se tutto questo potrà durare…

I buoni segnali derivanti dallo studio dell’analisi tecnica sul nostro listino confermerebbe il trend rialzista delle ultime settimane, ma è anche vero che gli elementi di incertezza non mancano, a partire dallo stato di salute dell’economia, che in fondo resta l’elemento che muove gli investitori e che in questo momento è tutt’altro che brillante nella borsa americana.

Osservando il grafico dell’indice Ftse Mib di venedì 11 gennaio, si nota il raggiungimento della resistenza dei 17.500 punti. La rottura di questo spianerà la strada fino all’area dei 18.000 punti.Già nella giornata di oggi si potrebbero avere alcune risposte sul futuro dell’indice Italiano.

analisi tecnica indice ftse mib

IL TRADING DI NUOVA GENERAZIONE

Investire sui mercati finanziari non è mai stato cosi facile. Scoprilo oggi!
Bonus di 25€* senza alcun deposito richiesto
(T&C applicati)

Se l’indice Ftse Mib riuscirà a posizionarsi al di sopra dei 17.500 punti e avrà la forza sufficiente, si potrà ambire all’obbiettivo dei 18.000. A questi livelli ci saranno sicuramente delle vendite dovute alle prese di profitto e per questo si potranno registrare una successiva flessione.

Alta buona notizia è che la crescita dell’indice ha spinto al rialzo le quotazioni di molte società quotate. Sono molte i titoli azionari che dopo aver raggiunti i minimi alla fine dello scorso anno, stanno recuperando terreno e che da inizio anno stanno registrando rialzi a due cifre.

I risparmiatori che fino ad ora non volevano rischiare e che sceglievano prodotti di investimenti a rendimento fisso, conti deposito in primis, stanno ora migrando su azioni di maggior forza che in pochi giorni potrebbero offrire rendimenti superiori ma pur sempre assumendosi un rischio.

Diversamente i mercati come l’oro e le materie prime, stanno attraversando una fase incerta ma lasciare in un angolo sarebbe però un errore, perché le loro capacità di copertura in caso di nuove tensioni sui mercati potrebbero dimostrarsi preziose anche in un futuro non troppo lontano.

(Per i report giornalieri sul mercati finanziari visita la sezione dedicata all’interno del sito)


Consigliato

Dove Impara ad investire con i CDF. Richiedi la guida al trading di successo.
Scarica GRATIS l'ebook!

ebook  trading

Ti potrebbe interessare:

Prova di forza della borsa italiana

La borsa italiana alza la testa, l'indice Ftse Mib ritorna sopra quota 16.500 punti base, livelli di un mese fa quando il terremoto Brexit non aveva ancora colpito i mercati finanziari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *