Home / Guida trading / Germania e Francia contro gli Eurobond

Germania e Francia contro gli Eurobond

Nelle ultime settimane si è parla continuamente di Eurobond. Il termine Eurobond è stato utilizzato per indicare l’ipotetica creazione di obbligazioni del debito pubblico dei Paesi facenti parte dell’Eurozona, da emettersi a cura di un’apposita agenzia dell’Unione europea. Si tratterebbe pertanto di un’obbligazione garantita dall’intera macro area adottante la valuta unica europea.

E’ un pò come avviene con i nostri Btp, titoli di debito dello Stato, con l’unica differenza che la parte debitrice sarebbe, per gli Eurobond, l’intera Eurozona.

IL TRADING DI NUOVA GENERAZIONE

Investire sui mercati finanziari non è mai stato cosi facile. Scoprilo oggi!
Bonus di 25€* senza alcun deposito richiesto
(T&C applicati)

Gli Eurobond sono stati proposti da più parti. In primis Italia, Spagna e ad altri Paesi le cui condizioni economiche non proprio floride.
Queste sarebbero le nazioni maggiormente beneficiarie di questa novità, in quanto i fondi reperiti con la vendita dei titoli di debito europei servirebbero a supportare interventi di risoluzione delle crisi nazionali.

Contro la creazione degli Eurobond sono però le principali economie continentali. La Germania è convinta che la vendita di titoli europei graverebbe troppo sul proprio bilancio e sulle altre nazioni forti.

E’ infine probabile che verranno creati questi Eurobond, ma i contrasti da parte della Germania e in parte della Francia sembrerebbero far tardare la loro uscita anche oltre i 3 – 5 anni.
Fonte: finanzaeborse.it


Consigliato

Dove Impara ad investire con i CDF. Richiedi la guida al trading di successo.
Scarica GRATIS l'ebook!

ebook  trading

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *